FANDOM


Succhiare c*zzi non è il modo giusto per costruire una carriera, tesoro.

—Beverly Hope a Serena Belinda, in 11/9


Non puoi licenziarmi. Sono l'unica reporter nera che abbiamo qui.

—Beverly Hope a Bob Thompson, in Holes


Se Kai me lo avesse ordinato, ti avrei uccisa e poi sarei andata a prepararmi un cheeseburger senza pensarci.

—Beverly Hope a Ally Mayfair-Richards, in Charles (Manson) in Charge


Voglio essere l'unica a rimanere in vita, qui.


Beverly Hope è uno dei personaggi principali della settima stagione di American Horror Story, ed è interpretato dall'attrice Adina Porter.

La report investigativa, Beverly Hope, inizia ad indagare sui misteriosi omicidi ad opera di una pericola banda criminale, in competizione con la giovane e bella Serena Belinda. Scavalcata da Serena che ha una relazione poco professionale con l'emittente televisivo Bob Thompson, dal quale Beverly è costantemente discriminata per via del colore della sua pelle, e derisa da un gruppo di uomini che non le lasciano condurre in tranquillità i suoi collegamenti televisivi, Beverly viene avvicinata dal giovane Kai Anderson. Per convincerla ad unirsi al suo gruppo di seguaci, reali colpevoli dei misteriosi omicidi che si stanno verificando in città, assieme alla sua banda di clown, Kai massacra Serena davanti alle telecamere, dopo di che, uccide brutalmente anche Bob. Beverly manda in onda le riprese durante il suo servizio sull'omicidio. In seguito, Kai e Beverly decidono che R.J. uno dei membri della setta, nonché suo cameraman personale, è troppo debole e deve essere eliminato.

Spingendo Kai ad intraprendere una carriera politica e ad abbracciare degli ideali basati sul terrore, Beverly Hope, sempre più spietata, parla esplicitamente di “sangue fresco” in TV per spaventare la comunità e, di conseguenza, assicurare al giovane leader la credibilità necessaria per diventare il nuovo capo del consiglio cittadino.

Quando Winter Anderson, sorella di Kai, ammazza uno dei suoi fedeli, il detective Jack Samuels, dopo che questo aveva tentato di violentarla, Beverly e Rudy Vincent, terzo fratello di Kai, vengono ritenuti colpevoli del suo omicidio. Kai fa portare al proprio cospetto, legati e imbavagliati, Vincent e Beverly, giudicati entrambi colpevoli di tradimento. Dopo aver ammazzato Vincent, fa portare Beverly nella camera d'isolamento perché la morte sarebbe una punizione troppo rapida per lei.

Collaborando con i servizi segreti e installando una cimice in soggiorno, Ally Mayfair-Richards riesce ad incriminare Kai e farlo arrestare. La vita di Ally, dopo essere riuscita a fare incolpare lo stesso Kai per la morte di Ivy, ricomincia daccapo: ha deciso di scendere in politica, candidandosi contro il senatore Jackson, proprio come voleva fare Kai. Dal carcere, Kai assiste alle mosse di Ally ed elabora un piano per uscire di prigione e ucciderla, presentandosi al dibattito politico di Ally contro Jackson. Kai però viene ucciso con un colpo di pistola alla testa da Beverly Hope, un'alleata di Ally.

BiografiaModifica

[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10]

Appare in (10/11)Modifica

Settima Stagione (10/11)

NavigazioneModifica


References Modifica

  1. Episode: Don't Be Afraid of the Dark
  2. Episode: Neighbors from Hell
  3. Episode: 11/9
  4. Episode: Holes
  5. Episode: Mid-Western Assassin
  6. Episode: Valerie Solanas Died for Your Sins: Scumbag
  7. Episode: Winter of Our Discontent
  8. Episode: Drink the Kool-Aid
  9. Episode: Charles (Manson) in Charge
  10. Episode: Great Again
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.