FANDOM



Bobby Richter II è un personaggio ricorrente della nona stagione di American Horror Story, ed è interpretato principalmente dall'attore Finn Wittrock nell'episodio "Final Girl".

PersonalitàModifica

BiografiaModifica

Nel 1989, Richter si è risposato e usando la nuova identità di Donald, si trasferisce in Alaska, dove cresce amorevolmente il suo bambino. Qui però, apprende dai notiziari che Camp Redwood sta per riaprire. Una sera Benjamin, tornato a casa tardi dal lavoro, ritrova il cadavere della moglie Lorraine in cucina e un biglietto da parte di Ramirez, che è uscito di prigione con l'aiuto di Satana. Richter affida il figlio Bobby a Lizzie se ne va, intenzionato a uccidere Ramirez e a mettere la parola fine su Camp Redwood.[1]

Nel 2019, un giovane ragazzo sulla trentina, il giovane Bobby Richter II giunge a Camp Redwood, adesso abbandonato, per indagare sul suo passato. Il giovane è intento a scattare foto in giro quando viene sorpreso dal fantasma di Montana Duke. La ragazza gli domanda che anno sia e cosa sia quell'oggetto con il quale si sta trastullando. Inizialmente sorpresa, Montana lo invita immediatamente a lasciare il luogo prima che gli altri fantasmi lo uccidano. Il giovane però, alla ricerca del padre biologico, rifiuta. Le rivela di chiamarsi Bobby Richter e Montana si rende conto che lui deve essere proprio il figlio di Benjamin Richter.

All'interno di una cabina, Bobby attraverso un raccoglitore di fotografie rivela alla ragazza di assomigliare molto a Montana Duke, una donna che perse la vita a Camp Redwood molti anni fa. Montana gli conferma di essere proprio lei, ma Bobby inizialmente non le crede, perché, se fosse ancora viva, dovrebbe avere all'incirca cinquant'anni. Dal nulla appare anche Trevor Kirchner che Bobby riconoscere immediatamente essere l'uomo che ha sposato Margaret Booth. Anche lui, inspiegabilmente, non sembra invecchiato neanche di un anno. Bobby spiega loro di aver vissuto con zia Lizzie per tutto questo tempo, o almeno fino a quando la donna non morì nel 2018. Lizzie aveva rivelato a Bobby che la sua vera madre, Lorraine, era stata assassinata e che suo padre, Richter, si era recato a Camp Redwood per vendicare la sua morte. Bobby svela inoltre che, per tutti questi anni, ha sempre ricevuto degli assegni anonimi. Montana gli rivela però che Richter è morto molto tempo fa e che nessuno dei fantasmi lo ha mai più visto da allora. Bobby non si beve la storia dei fantasmi, e così, i due decidono di dargli prova della propria natura, uccidendosi l'una con l'altro e tornando rispettivamente dalla morte ogni volta. Cogliendo la confusione nei suoi occhi, Montana e Trevor decidono di raccontargli cosa successe la notte di Halloween del 1989.

Nello stesso momento però, l'assassino Richard Ramirez riesce finalmente a liberarsi dalla prigionia degli altri spiriti e venendo a conoscenza dell'esistenza del figlio di Benjamin, Bobby II, si mette in testa di ucciderlo con le proprie mani. Mentre Trevor lo tiene impegnato, Montana costringe il ragazzo ad abbandonare il campo per la sua stessa salvezza, e lo indirizza verso il manicomio vicino. Ramirez continuerà ad essere ucciso ancora e ancora per il resto della sua esistenza. Al manicomio, Bobby incontra Donna, l'unica sopravvissuta agli eventi del 1989, che gli racconta che quella notte, i fantasmi uccisero brutalmente Margaret ma, che per riuscirci, un'altra ragazza dovette perdere la vita: Brooke Thompson. Donna e Bobby però, grazie all'indirizzo sugli assegni che il ragazzo riceve mensilmente, scoprono che Brooke è ancora viva, sopravvissuta grazie all'aiuto di Ray.

Di ritorno al campo dopo avere scoperto tutta la verità, Bobby si imbatte proprio nel fantasma di Margaret, che credeva deceduta molti anni prima. Margaret gli rivela però di essere morta l'esatto momento prima che il taglialegna sputasse fuori la sua testa. La donna cerca di ucciderlo, ma viene fermato dal fantasma di Richter, suo padre, che compare sulla scena per ucciderla e salvarlo. I due si abbracciano ma il momento ha breve durata perché Margaret, risvegliandosi e affermando a tutti costi di volere essere l'ultima sopravvissuta, uccide da prima Richter e poi cerca di uccidere anche Bobby. Il fantasma di Margaret viene però fermato dagli spiriti del luogo, mentre Montana, Trevor, il padre Richter e la nonna Lavinia gli permettono di attraversare sano e salvo la linea di confine e scappare. In lacrime, Bobby si volta a guardarli per un'ultima volta.[2]

Appare in (2/9)Modifica

Nona Stagione (2/9)

NavigazioneModifica


References Modifica

  1. Episode: Episode 100
  2. Episode: Final Girl
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.