FANDOM


Principale

Camp Redwood
Nona Stagione, Primo Episodio
901
Informazioni Episodio
Data di trasmissione

18 Settembre, 2019

Guida Episodio
← Precedente
"Apocalypse Then"
Successivo →
"Mr. Jingles"

Camp Redwood è il primo episodio della nona stagione di American Horror Story. La prima diretta TV americana dell'episodio è avvenuta il 18 Settembre 2019 sui canali Fox.

TramaModifica

Camp Redwood, 1970:

Durante la notte, al campo estivo Redwood, tre giovani responsabili delle attività, rispettivamente un ragazzo e due ragazze, stanno consumando un rapporto a tre mentre il resto della camerata sta dormendo. La più timida tra le due, in evidente a disagio per via della natura del loro rapporto, ascoltando dei passi pesanti e il tintinnio di un mazzo di chiavi avvicinarsi in lontananza, invita il fidanzato e l'amica a fermarsi ma i due non le danno ascolto e in un istante, entrambi vengono brutalmente uccisi da una minacciosa figura incappucciata. La ragazza cerca di fuggire, ma viene accoltellata e uccisa a sua volta. La figura taglia un orecchio a ciascuna delle sue vittime, aggiungendole alla sua collana.

Los Angeles, 1984:

La timida e introversa ventenne Brooke Thompson, di recente trasferitasi a Los Angeles, decide di prendere parte ad una lezione d’aerobica. Le lezioni vengono tenute da Xavier, un vanitoso e aspirante attore e vi partecipano la ribelle Montana, il belloccio e pieno di sé Chet, ex-atleta olimpionico squalificato dalle competizioni per doping e uso di droghe varie per pompare il suo fisico, e Ray, il suo miglior amico. Brooke e Montana stringono immediatamente amicizia e dopo la lezione, il gruppo si riunisce presso la sala ritrovo della palestra. Xavier annuncia loro di essere stato assunto come nuovo responsabile delle attività e animatore al campo estivo “Camp Redwood”, fuori città, in mezzo ai boschi. Xavier propone quindi ai suoi amici di unirsi a lui. Brooke però, rifiuta l'offerta. Durante la notte, il Night Stalker, un pericoloso assassino locale, si infiltra in casa di Brooke tentando di ucciderla ma l’arrivo della polizia mette in fuga il serial-killer prima che possa ucciderla. L’uomo però, prima di fuggire, le giura che tornerà a perseguitarla in futuro.

Terrorizzata, Brooke decide di allontanarsi dalla città per mettere un po' di distanza tra lei e l'assassino, unendosi così ai suoi nuovi amici al Camp Redwood. Durante il viaggio a bordo di un caravan, i ragazzi si fermano a fare benzina e il benzinaio, sapendo che il gruppo è diretto Camp Redwood, cerca di metterli in guardia: in quel campo li aspetta soltanto la morte. Mentre proseguono il viaggio, per via dell'erba e del fumo, Xavier finisce coll'investire un escursionista di passaggio, confuso e ferito, probabilmente aggredito da qualcuno o qualcosa nei boschi. Mentre Xavier e Chet propongono di abbandonarlo lì sulla strada, Brooke e Ray insistono per chiamare i soccorsi o portarlo con loro al campo per curarlo.

Finalmente arrivati a Camp Redwood, i ragazzi fanno la conoscenza di Margaret Booth, donna di età media e rigida direttrice del campo. A supportarla nella direzione del campo ci sono la chef Bertie e l’infermiera Rita. Dopo avere affidato alle cure di quest'ultima l'escursionista, i ragazzi fanno un giro del campo. Durante il falò della sera, Margaret racconta loro alcune storie dell'orrore che circolano intorno a Camp Redwood. Quattordici anni prima, nove residenti del campo vennero terribilmente massacrati dal fantomatico killer-pluriomicida Mr. Jingles, così soprannominato per via del tintinnio di chiavi che si può udire nell'aria al suo arrivo. Margaret stessa rivela di essere l'unica sopravvissuta al suo attacco, e che l'uomo sta marcendo in carcere al momento. La donna infatti, ha riaperto il campo per lasciare andare i brutti ricordi e riportare la gioia all'interno di un campo che ha assistito ha così tanti orrori.

In infermeria, l’escursionista si risveglia senza un orecchio e molto confuso, decide di abbandonare il campo non conservando il minimo ricordo di tutto ciò che gli è accaduto. I cinque ragazzi fanno la conoscenza del loro superiore, il direttore delle attività Trevor, un uomo sulla trentina con una fissa per le dimensioni spropositate del suo pene, chiaramente visibile attraverso i suoi pantaloncini da ginnastica aderenti, e la cura dei baffi e dei peli facciali in generale. Trevor inizia a flirtare con Montana, ma i due vengono interrotti dai misteriosi fari di una macchina in lontananza. Qualcuno li sta spiando.

La sera stessa, dal Mr. Jingles evade dal manicomio in cui è stato rinchiuso negli quattordici anni. La dottoressa Hopple, trova nella sua cella un articolo di giornale insanguinato che comunica la riapertura al pubblico di Camp Redwood. Tornato a piede libero, Mr Jingles uccide il benzinaio lungo la strada per il campo per prendere il suo mazzo di chiavi.

Brooke ritrova il cadavere dell’escursionista appeso alla porta dell'infermeria mentre Mr Jingles la osserva da fuori la finestra. La ragazza cerca di salvarsi fuggendo nei boschi ma Mr Jingles la insegue con un coltello in mano. Dopo averlo seminato, Brooke informa gli altri ragazzi dell'accaduto ma una volta tornati in infermeria, il corpo dell’escursionista è scomparso e non c’e più traccia dell'assassino, così tutti credono che Brooke se lo sia immaginato. Margaret rispedisce immediatamente tutti quanti nei loro chalet, ricordando loro che i campeggiatori arriveranno il mattino successivo.

CastModifica

Cast PrincipaleModifica

Cast RicorrenteModifica

Guest CastModifica

Curiosità Modifica

NavigazioneModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.