FANDOM


Continuum
Seconda Stagione, Dodicesimo Episodio
Ahs 212
Informazioni Episodio
Data di trasmissione

16 Gennaio, 2013

Scrittori

Ryan Murphy, Brad Falchuk

Direttori

Ryan Murphy

Guida Episodio
← Precedente
"Spilt Milk"
Successivo →
"Madness Ends"

Quanto tempo era passato? Venti minuti? Venti ore? venti giorni? In una stanza senza finestre e senza orologio il tempo era un lusso che non mi potevo permettere. Ricordai a me stessa che da un momento all'altro il mio tempo poteva finire e tutti i minuti che guadagnavo con le bugie e le false dimostrazioni d'affetto ed empatia potevano scivolare dalle mie mani come sabbia dalle dita. Clic. Clic. Clic. La lampada al neon tremava, il mio corpo era scosso dall'adrenalina, i miei muscoli tesi, il cuore sembrava uscirmi dal petto. quando arrivava mi coglieva sempre impreparata. Arrivai a credere che passasse la giornata a spiarmi, aspettando il momento per cogliermi indifesa, ma stavolta a scendere quelle scale sentii più di una persona. Un'altra donna con le mani legate dietro la schiena stava in piedi di fronte a lui, inciampò e cadde giù, sbattendo violentemente a terra. Rivolse lo sguardo a me ed ebbi la sensazione di guardare uno specchio e vedere la mia stessa disperazione. Fu allora che lui si girò verso di me e disse "Di' ciao al nostro nuovo giocattolo.

Lana Winters legge un passaggio dal suo libro

Continuum è il dodicesimo episodio della seconda stagione di American Horror Story. La prima diretta TV americana dell'episodio è avvenuta il 16 Gennaio 2013 sui canali Fox.

TramaModifica

1967:Modifica

Prima di essere riportato in carcere per subire un processo, Kit domanda a Grace se ricordi nulla del suo rapimento. La donna risponde negativamente, ma afferma di ricordare l'esatto momento in cui gli alieni hanno inserito il bambino dentro di lei. Dopo essere stato scagionato da tutte le accuse, portando alla luce la colpevolezza del dottor Thredson, credendo che Alma sia morta, Kit chiede a Grace di sposarlo e la donna accetta. Quando però i due e il bambino entrano nella vecchia casa di Kit, dove si sono trasferiti, qui trovano Alma, assieme ad una neonata.

1968:Modifica

Nel 1968, Jude assume la nuova identità che Monsignor Howard le ha assegnato, passando sotto il nome di Betty Drake per proteggerla e diventa amica della microcefala Pepper. Da ultimo, l'uomo la informa che il manicomio sarà donato allo Stato. Inoltre, promette a Jude che presto o tardi, la aiuterà a uscire da lì. Nel frattempo, Briarcliff divenuta la nuova casa di un carcere per detenute ed una donna che ricorda molto le sembianze di Shachath, cioè l'Angelo della Morte, diventa la sua nuova compagna di stanza. La donna vorrebbe terrorizzarla, abusare fisicamente di lei, fino a renderla la sua sgualdrina. Jude, in preda al panico e alle allucinazioni dopo avere accidentalmente aggredito la nuova compagna di stanza, viene convocata dall'ufficio della dottoressa Miranda Crump, l'amministratrice del manicomio.

Analizzando la sua cartella, la dottoressa Crump si rivela molto delusa dal suo comportamento, avendo cambiato ben cinque compagni di stanza in soli due mesi. Jude rimane molto turbata dalle sue parole e confusa, ricordandosi di come il Monsignor Howard, qualche settimana prima, le avesse promesso che l'avrebbe aiutata ad uscire da Briarcliff e che Pepper era stata l'unica testimone di tale promessa. La Crump la informa allora che il Monsignor Howard adesso è divenuto cardinale di New York e che Pepper è morta da ormai due anni, evento di cui Jude non ha il ben che minimo ricordo.

Nel 1969, Lana Winters, durante la promozione del suo nuovo libro "Manic", viene informata da Kit Walkers di come Jude sia ancora in vita e che il ragazzo è andato spesso a trovarla nelle ultime settimane, informandola che sta subendo soprusi indicibili.

1969:Modifica

Nel 1969, Lana diventa un'autrice di grande successo grazie alla sua opera biografica “Maniac”, che racconta del suo internamento. Durante un evento firmacopie presso una libreria locale, Lana intravede i volti di Wendy e Thredson fra il pubblico, che la accusano di aver modificato la realtà degli eventi per vendere più copie. Mentre sta firmando le sue copie, riceve la visita di Kit, che la informa che Jude è ancora viva e che il Monsignore la tiene segregata in una cella, sottoponendola ad una serie di indicibili torture. Così dicendo, la esorta a sfruttare la sua nuova e ritrovata popolarità per fare chiudere quel posto e tirare la suora fuori da lì.

2013:Modifica

Johnny si appropria dell'ultima copia di "Maniac", il romanzo scritto dalla madre biologica Lana Winters dove racconta le sue traumatiche esperienze quale prigioniera di Bloody Face. Intenzionato a completare il lavoro del padre per tutto quello che Lana gli ha portato via dalla vita, Johnny decide di raggiungerla, farle sapere della sua esistenza e poi ucciderla.

CastModifica

Cast PrincipaleModifica

Cast RicorrenteModifica

Special Guest CastModifica

Guest CastModifica

NavigazioneModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.