FANDOM


Desiree Dupree è uno dei personaggi principali della quarta stagione di American Horror Story, ed è interpretato dall'attrice Angela Bassett.

BiografiaModifica

Il giorno successivo, Ethel Darling osserva l'ex-marito, Dell Toledo, in compagnia della sua nuova moglie, Desiree Dupree, visitare il circo a bordo di un camper a rimorchio, vecchio e dimesso. Dopo circa sei anni, poiché Dell ha ucciso l'uomo con il quale Desiree lo stava tradendo, i due sono stati costretti ad abbandonare la loro troupe e a fuggire da Chicago. Così facendo, implorano Elsa di ottenere un riparo sicuro e un posto presso il suo spettacolo. Desiree infatti è una ermafrodita con tre seni e sia genitali maschili che femminili, mentre Dell è forte - molto forte - i due, sarebbero una valida aggiunta al suo spettacolo. Più tardi, Ethel visita Dell per comunicargli di non essere il benvenuto dopo avere cercato di uccidere Jimmy con le sue stesse mai all'età di tre anni. Così, lo invita a trovarsi un altro posto in cui andare. Dell però la informa che Elsa lo ha già assegnato a capo della sicurezza, in veste di suo "nuovo" secondo in comando.[1]

Dell non si trova da nessuna parte e Jimmy viene inviato a cercarlo. Presso la loro roulette, Jimmy si imbatte in una Desiree completamente ubriaca, triste per via dei problemi nella sua relazione con Dell. L'uomo, che non riesce più a soddisfarla come un tempo, ha problemi di erezione ed è impotente. Jimmy, deluso per come siano andate le cose con Maggie, inizia a confidarsi con lei quando, tutto a un tratto, le infila una delle sue mani sotto le mutandine. Quello che sembra essere il raggiungimento di un orgasmo però, si trasforma in un evento amaro e spiacevole, perché Desiree incomincia a sanguinare dalla vagina e ad urlare per il dolore. Ethel la porta immediatamente in ospedale, dove il dottore la informa di avere avuto un aborto spontaneo. Contrariamente ad ogni aspettativa infatti, Desiree è 100% una donna e non un'ermafrodita come ha sempre creduto. Quello che a lei è sempre sembrato essere un pene infatti, in realtà è soltanto un'escrescenza del corpo. Se lo desidera, il dottore potrà rimuovergliela attraverso un intervento chirurgico.

Desiree decide di lasciare Dell e in seguito a numerosi atti di violenza da parte del marito, va a vivere nel camper con Ethel. Dopo aver appreso del possibile intervento chirurgico di Desiree, poiché desidera un futuro con il suo amato Andy, Dell visita il dottore di Desiree e gli spezza le ossa delle mani con un martello in modo che non possa più esercitare alcuna operazione.[2] Con la consapevolezza del suo reale orientamento sessuale e tormentato dai sensi di colpa per l'omicidio di Ma Petite, Dell prova a suicidarsi, impiccandosi, venendo però salvato proprio dall'ex-moglie e vittima di abusi, Desiree.[3]

Sull'orlo di una crisi di nervi a causa dei sensi di colpa, capendo di aver bisogno di aiuto per salvare Jimmy dalle grinfie di Stanley, Maggie confessa a Desiree che lei e Stanley sono dei truffatori, trafficanti di cadaveri e altre stranezze, raccontandole tutta la verità. Desiree rimane inorridita dalla sua rivelazione, avvertendola che se mai dovesse scoprire che uno dei due ha maltrattato un membro della troupe, lei li ucciderà senza pietà. Desiree e Maggie si recano quindi presso il museo degli orrori, dove ritrovano in esposizione il corpicino di Ma Petite e la testa mozzata di Salty. Da ultimo, le due si imbattono in una nuova aggiunta, un paio di mani deformi a forma di chele, le mani mozzate di Jimmy. Alla vista di quelle, Maggie sviene.[4]

Ritornate al circo, Desiree mette al corrente Elsa riguardo l'esistenza di un museo dell'orrore nella contea, dove vengono custodite le salme di Ma Petite e Salty, imbalsamate ed esposte per il semplice intrattenimento del pubblico. Intanto, recandosi nella sua tenda, Maggie scopre che Dell ha ucciso Ma Petite soffocandola tra le sue braccia. Elsa, ascoltando la loro conversazione, in preda alla disperazione più nera, gli spara un colpo in testa, uccidendolo.[5]

Desiree e Maggie mettono al corrente gli altri freaks dell'esistenza di un museo delle "stranezze patologiche" dove quelli come loro vengono esposti e delle malefatte di Stanley, buona parte delle quali, compiute grazie al supporto dell'ormai defunto Dell e della stessa Maggie. In nome di Salty e Ma Petite, i freaks giurano vendetta contro l'uomo e rapendolo dal suo caravan nel cuore della notte, lo mutilano gravemente, tagliandogli sia braccia che gambe. Dopo di che, gli infilano le vesti del deceduto Meep. Per mettere definitivamente fine alla faccenda, Desiree uccide anche Lillian Hemmings, la direttrice del museo delle morbosità. Per vendetta, le mozza la testa e la fa recapitare a Stanley stesso.

I freaks scoprono che Elsa ha ucciso Ethel e progettano di ucciderla per vendicare la sua morte. Bette e Dot però, che devono alla donna un favore, la avvertono in tempo. Elsa lascia quindi il circo, vendendolo a Dandy Mott.[6]

Dopo aver acquistato il circo tutto per sé, Dandy, in un atto di ribellione da parte degli altri freaks suoi impiegati, viene pesantemente aggredito da Paul, Penny, Amazon Eve, Suzi e Barbara, che si licenziano per via dell'arroganza dimostrata nei loro confronti, determinati a dare il via ad un compagnia tutta loro. Il giorno successivo però, mentre tutti sono occupati a fare i bagagli e a sistemare i loro caravan, Dandy, armato di una pistola, li uccide tutti uno dopo l'altro, compiendo un vero e proprio massacro. Gli unici superstiti sono Jimmy, Desiree e le gemelle Bette e Dot. Determinati a vendicare la morte dei loro amici, i quattro elaborano un piano.

Determinate ad ucciderlo, Bette e Dot tornano a Mott Manoir, dove accettano la proposta di matrimonio di Dandy, realizzando così ogni suo sogno. La notte della luna di miele però, con l'aiuto di Jimmy e Desiree, le gemelle lo drogano e rapiscono, riportandolo al campo per consumare la loro vendetta finale. Il giovane si risveglia infatti rinchiuso all'interno di una teca di vetro che questi riempiono lentamente d'acqua, fino a farlo affogare tra rantoli e spasmi corporei, mentre i quattro si godono la scena brindando al loro futuro.

Otto anni più tardi, Desiree si è risposta e adesso ha due figli e conduce una vita normalissima.[7]

Appare in (11/13)Modifica

Quarta Stagione (11/13)

NavigazioneModifica


References Modifica

  1. Episode: Massacres and Matinees
  2. Episode: Pink Cupcakes
  3. Episode: Tupperware Party Massacre
  4. Episode: Orphans
  5. Episode: Magical Thinking
  6. Episode: Show Stoppers
  7. Episode: Curtain Call
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.