FANDOM


Principale


Gabriel è un personaggio ricorrente della quinta stagione di American Horror Story, ed è interpretato dall'attore Max Greenfield. Gabriel era un'appariscente modello che in visita per una notte a Log Angeles, decise di prenotare un camera singola al Cortez. Dopo essere stato violentato e stuprato dal "The Addicted Demon" e torturato da Sally McKenna, muore a causa di una convulsione causatagli dall'eccessiva quantità di cocaina che Sally gli aveva somministrato.


BiografiaModifica

Quinta StagioneModifica

Checking In

Durante la notte all'Hotel arriva anche l'eccentrico Gabriel, un guru della moda, che ordina una camera per una notte. Iris gli assegna così la camera n°64. Mentre il ragazzo sale le scale, viene preso di mira dallo spirito della tossicodipendente Sally, la quale è sempre in cerca di un disperato bisogno di amore. Arrivato nella sua stanza, Gabriel estrae la sua razione di cocaina, prepara una siringa e inizia a bucarsi. Terminata la sua iniezione, Gabriel inizia a vedere una sagoma avvicinarsi, un essere antropomorfo, magro e dalla pelle cerulea, senza volto e con un dildo aguzzo e in metallo legato alla vita, noto come "The Addiction Demon". Un altro fantasma, l'inserviente Hazel Evers, avverte Gabriel che lei farà sparire ogni macchia di sangue, secrezioni o urina dalle sue lenzuola quando il demone avrà finito con lui. Gabriel inizialmente, stordito dalla cocaina, non capisce cosa stia succedendo, fin che il demone non lo afferra e violentemente inizia a penetrarlo per le natiche con il suo dildo di ferro.

Intanto all'Hotel Cortez, accolto da Iris arriva anche il detective John Lowe, alle prese con un killer violento e misterioso, che chiede alla donna informazioni riguardo l'ultimo residente della stanza n°64. Sally entra nella stanza n°64 per osservare l'opera del demone. Mentre Gabriel viene violentato e urla per il dolore, Sally afferra una sedia e la posiziona accanto a letto, per guadare Gabriel morire lentamente ed essere così partecipe della sua sofferenza. La donna gli dice che più strilla e si lamenta, più il demone sarà costretto a continuare. L'unico modo per fermare questo stupro, è che Gabriel ammetta di amare Sally, solo allora la donna fermerà la sua "creatura". L'uomo però non fa in tempo a proferire parola, perchè le sue iridi diventano nere e lui muore. In ascensore, Liz nota del dolore negli occhi del detective, come se l'uomo avesse perso qualcosa e così inizia a fargli della domande sulla sua vita. John però preferisce non rispondere e i due proseguono in silenzio fino alla stanza. Il detective però non riesce a trovare nessun genere di prova che possa ricollegarsi agli strani omicidi che stanno avvenendo negli ultimi mesi perchè la stanza è vuota. Stanco dalla sua giornata, John si sdraia sul letto e lentamente si addormenta, mentre sotto al letto, Gabriel sembra tornare in vita esalando respiri affannosi.

Chutes and Ladders

Il corpo di Gabriel viene rinchiuso dentro a un materasso ricucito, lasciando scoperta esclusivamente la testa. A un bacio sulle sue labbra da parte di Sally, il ragazzo si risveglia. Poco dopo però, Sally ricuce anche la sua testa, intrappolandolo per il resto della sua eternità.

Mommy

Nella sua camera al Cortez, Claudia sta programmando il suo prossimo servizio assieme ad una sua collega al telefono, quando improvvisamente questo smette di funzionare. Seccata, la donna inizia a spogliarsi per lavarsi un pò e riprendersi dalla lunga giornata. Mentre si sta sciacquando il viso, Claudia viene spaventata da strani rumori e per qualche secondo riesce a vedere il volto del "The Addicted Demon" nel vetro. Tornata a letto, si stende cercando di ritrovare la tranquillità, ma poco dopo da sotto il materasso due mani la afferrano e cercano di strangolarla. Si tratta di Gabriel. Claudia riesce a liberarsi e a prendere un oggetto affilato per colpirlo, ma Gabriel glielo sottrae e la colpisce ripetutamente con quel punteruolo, uccidendola. Su una scena del crimine, John assiste ad un altro omicidio legato ai Dieci Comandamenti, per poi tornare in albergo. Mentre sta camminando per arrivare in stanza, John si ritrova faccia a faccia con Gabriel, interamente ricoperto di sangue e implorante del suo aiuto.

John porta Gabriel, ormai in crisi di astinenza, in ospedale e i medici lo informano che il sangue di cui è ricoperto il suo corpo non è il suo. Prima di morire a causa di una convulsione, Gabriel rivela a John di avere ucciso una donna involontariamente, pensando che si trattasse di quella bugiarda di Sally. Quando però John giunge alla camera di Claudia, la signorina Evers e Sally lo informano che la critica di moda ha lasciato l'albergo.

ApparizioniModifica

American Horror Story: Hotel
"Checking In" "Chutes and Ladders" "Mommy" "Devil's Night"
Appare Appare Appare Assente
"Room Service" "Room 33" "Flicker" "The Ten Commandments Killer"
Assente Assente Assente Assente
"She Wants Revenge" "She Gets Revenge" "Battle Royale" "Be Our Guest"
Assente Assente Assente Assente

NavigazioneModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.