FANDOM


Leigh Emerson è uno dei principali personaggi ricorrenti della seconda stagione di American Horror Story, ed è interpretato dall'attore Ian McShane.

Nel 1962, Leigh Emerson compì una serie di omicidi, uccidendo circa diciotto persone in una sola notte, travestito da Babbo Natale. Questo portò al suo arresto e al suo processo nel 1963, l'anno in cui, ritenuto colpevole di tutte le sue accuse, venne portato a Briarcliff dove suor Jude Martin lo rinchiuse in isolamento.

BiografiaModifica

Tornata a Briarcliff nel Natale del 1964, suor Jude sorprende Mary Eunice alle spalle puntandole un rasoio alla gola, minacciando il demonio che alberga dentro di lei che le taglierà la gola se non la libererà immediatamente. Suor Mary Eunice utilizza la Telecinesi per liberarsi dalla presa di Jude dopo di che, una volta minacciata, abbandona il suo ufficio. Suor Jude racconta alla madre superiora Claudia dell'accaduto e di come Mary Eunice sia stata posseduta. Una volta ritornata a Briarcliff il dottor Arden chiede di incontrarla per discutere del recente comportamento di Mary Eunice, richiedendo il suo aiuto per gestirla. Intanto la consorella libera dalla sua cella il killer delle feste natalizie, Leigh Emerson, in modo che aggredisca e uccida suor Jude. L'uomo la coglie di sprovvista nel suo ufficio, e ricordandole di tutte quelle volte in cui lei lo ha frustrato o fustigato per punirlo dei suoi peccati in passato, incomincia a fustigarla a sua volta. Pronto a violentarla, lei lo colpisce con un tagliacarte, quasi uccidendolo.[1]

Monsignor Howard torna a Briarcliff per fare visita a suor Jude. La donna spogliata dei suoi voti, di ogni suo incarico e internata presso il manicomio per il tentato omicidio di Leigh Emerson, viene tenuta legata al suo letto.

Nella cappella del manicomio di Briarcliff, il Monsignore battezza Leigh Emerson, ritenuto innocente, ma, durante il rito, l'uomo spinge la testa del prelato sotto l'acqua, tentando di annegarlo. Più tardi, il custode ritrova il Monsignore in condizioni gravissime: crocifisso. Dopo averlo crocifisso, Leigh fuggì da Briarcliff.[2]

In Apocalypse, un film intitolato "A Christmas to Dismember", in cui recita la strega e attrice Bubbles McGee, racconta la storia di un serial killer travestito da Babbo Natale, fuggito da un manicomio in cerca di vendetta. Il film è un chiaro riferimento al personaggio di Leigh Emerson, criminale fuggitivo di Briarcliff.[3]

Appare in (2/13)Modifica

Seconda Stagione (2/13)

NavigazioneModifica


References Modifica

  1. Episode: Unholy Night
  2. Episode: The Coat Hanger
  3. Episode: Traitor
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.