FANDOM


Fiona Goode: Chi dice la pelle scura non teme usura non ha tutti i torti, qual è il segreto?
Marie: Dimmelo tu, la tua manicure è più cara del mio affitto. Le donne come te si puliscono il culo con i diamanti. Non sei venuta qui, solo per farti una messa in piega. Lo sai benissimo chi sono e di cosa sono capace, e io so altrettanto bene che tu sei una strega. Riconosco subito la puzza inconfondibile.
Fiona: Beh, avevo il presentimento che non ti sarei piaciuta. Dopo tutto, la mia razza e la tua razza si sono date la caccia per secoli... mi ricorda un po' la storia del topo inseguito dal gatto.
Marie: Tutto quello che fate lo avete imparato da noi.
Fiona: Tituba, eh? Una giovane schiava voodoo che ci avrebbe tramandato la sua magia nera. Pft, non sapeva distinguere una pozione d'amore da una ricetta per biscotti al cioccolato se la vedeva scritta.
Marie: Voi l'avete ridotta in schiavitù. Ma lei discendeva da una grandissima tribù. Ad insegnarle tutti i segreti del mondo oscuro fu un'antica dinastia di sciamani. La necromanzia, è arrivata alle tue ragazze di Salem grazie a lei. Un dono ricambiato con il tradimento. Forse la maestra non ti ha insegnato che la civiltà è nata in Africa. Sappiamo fare molto di più che conficcare spilli sulle bambole e leggere il futuro dalle interiora. Hai letto troppo guide turistiche.

—da Marie Laveau a Fiona Goode, Boy Parts

Marie Laveau, nata New Orleans, il 14 settembre 1804 e morta New Orleans, il 16 giugno 1881, è uno dei principali personaggi ricorrenti della terza stagione di American Horror Story, ed è interpretato dall'attrice Angela Bassett.

Storicamente, Marie Laveau è stata una religiosa e praticante voodoo. L'alone di mistero creatosi attorno alla sua figura, le valse il titolo di "Voodoo Queen" per eccellenza.

Nella serie, Marie Laveau era una potente strega voodoo nata nel 1801 presso New Orleans. All'apice del suo potere, rimase in cinta dello sposo Bastien, ma non riuscendo ad accettare la morte, strinse un patto con il voodoo loa Papa Legba. Egli le avrebbe garantito l'immortalità e l'eterna giovinezza, ma in cambio Marie, ogni anno, avrebbe dovuto consegnargli la vita di un innocente. Nel 1834, quando madame Delphine LaLaurie torturò ed uccise Bastien, Marie lo vendicò uccidendo la famiglia della donna, per poi renderla immortale e sotterrarla per il resto dell'eternità. Divenuta la regina del voodoo, guidò la sua comunità per molti anni, proteggendola dalle lotte razziali e combattendo le rivali streghe bianche del quartiere. Determinata a sterminarle tutte, Marie assunse Hank Foxx, appartenente ad un'antica generazione e società di cacciatori di streghe, per ucciderle. Quando però Hank si rivoltò contro il suo volere uccidendo tutta la sua gente, rimasta da sola, Marie fu costretta ad allearsi con le altre streghe bianche allora guidate dalla Suprema Fiona Goode, nella speranza di riuscire a sconfiggere i cacciatori. Sconfitti i cacciatori, Marie venne però stordita e smembrata da madame Delphine LaLaurie, segretamente liberata da Fiona con l'aiuto di Nan, morendo nel 2014. Ma poiché l'immortalità le era stata negata da Queenie grazie ad un patto stretto con lo stesso Papa Legba, lo spirito di Marie si ritrovò eternamente intrappolato nell'inferno personale di Delphine, anch'essa uccisa da Queenie.

Durante l'apocalisse nucleare del 2021 causata dall'Anticristo incarnato Michael Langdon, Marie viene brevemente riportata in vita dalla Suprema Cordelia Goode, che baratta la sua anima con Papa Lagba per quella di Dinah Stevens. Insieme alle altre streghe, Marie cerca di guadagnare tempo a sufficienza per permettere a Mallory di tornare indietro nel 2015 e impedire l'ascesa di Michael come Anticristo, uccidendolo. In seguito a questo viaggio temporale viene ristabilita una nuova linea temporale, nella quale però Marie non è mai stata liberata dal suo inferno personale, risultando di fatti morta.

Personalità Modifica

BiografiaModifica

Nel 1834, Madame Lalaurie punì il suo schiavo per essersi fatto sedurre da sua figlia. Lo ha incatenato al muro, ha fatto prelevare il suo pancreas per poter preparare la sua speciale crema di bellezza e gli ha infilato una testa di toro per farne il suo minotauro personale. Un pomeriggio alla sua porta bussa una donna africana che si presenta con il nome di Marie Laveau. La donna sostiene di possedere un infallibile filtro d'amore e Delphine, che da sempre subisce tradimenti dal marito, la fa entrare e accetta di provarlo. Una volta bevuto dalla fiala che la maga le dona, si sente male e perde i sensi. Marie Laveau si rivela dunque la compagna del servo torturato da Delphine e potente praticante della magia voodoo. Ciò che Marie le aveva fatto bere non era un filtro d'amore, ma bensì le sue lacrime, capace di rendere chiunque immortale. Dopo avere ucciso le sue figlie e suo marito, rinchiude la donna in una cassa e la sotterra, costringendola a trascorrere l'eternità imprigionata in quella cassa.[1]

8483d9c77bfa89b504df2e3b1c5ec2dd

Marie Laveau, 1961.

Nel 1961 Un ragazzino afroamericano percorre in bicicletta una strada tranquilla quando si accorge che una macchina lo insegue. In preda al panico svolta in un vicolo non rendendosi conto che è senza uscita. A quel punto non gli resta altro da fare che aspettare i suoi carnefici che nel frattempo sono scesi dall'auto e si dirigono verso di lui. La mamma del ragazzino, una parrucchiera del salone di Marie Laveau, racconta a una cliente che il figlio comincia le lezioni in una nuova scuola integrata, fino a poco tempo prima solo per bianchi. Questa è un'opportunità per poter frequentare lezioni migliori ed avere finalmente un futuro nonostante il colore della pelle. Le speranze vengono infrante nel peggiore dei modi quando il ragazzino viene ritrovato impiccato a un albero. Marie Laveau decide di vendicare questo atroce omicidio a sfondo razzista a modo suo. Con un rituale voodoo richiama i morti dall'oltretomba, guidandoli nella caccia e lo sterminio degli assassini del ragazzino.[2]

Giphy-0

Marie prepara la sua vendetta.

Fiona si reca presso il salone di bellezza di cui Marie Laveau è proprietaria. Nonostante siano passati 180 anni dagli avvenimenti nella casa di Madame Lalaurie, la donna è ancora giovane e molto bella. Non è invecchiata nemmeno di un giorno. Consapevole che lei sia la Regina del Voodoo, Fiona le rivela le sue vere intenzioni: desidera ottenere l'eterna giovinezza. Marie però si rifiuta di aiutarla a causa degli antichi conflitti tra le streghe bianche della Congrega e quelle di colore della tribù. Infuriata, Fiona dà fuoco a tutte le parrucche più costose di Marie per mezzo della sua Pirocinesi, dopo di che, lascia il negozio.

Tumblr n2sd82tbwx1qhhn2no1 500

Marie Laveau, tornata a casa, parla con il suo compagno, Bastiane, che a quanto pare è riuscita a tenere in vita, ma che ormai ha davvero l'aspetto di un minotauro. I due hanno intenzione di ritrovare Delphine Lalaurie e portare a termine la vendetta iniziata quasi due secoli prima.[3]

Il giorno dopo, al salone di Marie Laveau, viene recapitato un pacco. Dentro c'è la testa di Bastien, il Minotauro. Marie è in preda all'ira più funesta. Nonostante la sua collaboratrice cerchi di spingerla a non lasciarsi coinvolgere in una nuova guerra, la strega sembra ormai irremovibile. Ricorda il giorno in cui lei e Anna Leigh firmarono un armistizio con la condizione di restare entro i propri territori, e di come questa regola sia stata infranta nel momento in cui Fiona si è recata nel suo salone. Arriva la notte di Halloween e Marie Laveau decide di iniziare la sua guerra contro le streghe bianche, richiamando di nuovo i morti dalle loro tombe e facendoli marciare verso la scuola.[2]

Tumblr mw87zygukQ1qi0thko2 500

Marie richiama i morti a circondare la Congrega.

I morti circondano l'accademia Robicheaux e Zoe, Luke, Nan, Queenie, Spalding e Delphine sono in trappola. Luke, credendo ad uno scherzo, esce per chiedere ai finti zombie di andarsene, ma viene gravemente ferito. Nan va in suo soccorso, mentre Zoe, nella casa, prende in mano la situazione. Nan e Luke, che è rimasto ferito, riescono a rifugiarsi nell'auto di Cordelia. Zoe accorre in aiuto di Nan, portando gli zombie ad inseguirla fino al capanno degli attrezzi in cui si barrica. Zoe, improvvisamente cosciente di un nuovo potere, si rende conto di potergli ordinare di fermarsi, e questo cade a terra di nuovo senza vita. La ragazza ha in questo modo messo fine all'incantesimo della regina del voodoo con un singolo colpo. Marie, che percepisce il potere di Zoe, si allarma.[4]

Cordelia viene svegliata nel cuore della notte da una telefonata di Hank il quale è seduto in una stanza d’albergo circondato da fucili, mitragliatrici e molte altre armi, sperando che la moglie tanto amata possa perdonarlo e riprenderlo con se. Alla risposta negativa di Cordelia, pare proprio che sia giunto per lui il momento di portare a termine il lavoro di distruzione che gli era stato affidato da Marie Laveau. La donna ha infatti ingaggiato il cacciatore di streghe per sbarazzarsi di tutte le streghe bianche della Congrega.

S3E4 Marie Laveau Promo Still

Queenie, capendo che non verrà mai accettata veramente dalle sue "sorelle bianche", si reca al negozio di Marie Leveau per parlare. Sembra che la ragazza sia pronta a tradire la Congrega per stare con le sue “vere sorelle afroamericane", le streghe di colore del voodoo. Ma per poter entrare nella tribù, deve portare a Marie la sua antica rivale Madame LaLaurie. Dopo avere sentito la sua storia, Queenie decide di consegnare Madame LaLaurie a Marie Laveau, entrando così ufficialmente a fare parte della congrega delle streghe voodoo, nemiche giurate della Congrega delle bianche. Delphine viene imprigionata e Marie usa il suo sangue per gli stessi scopi. Gli taglia così una mano, e col sangue che ne ricava, inizia a spennellarsi il volto.[5]

Al salone, Marie Laveau riceve una visita inaspettata. In pieno giorno, Fiona si presenta in mezzo alle clienti, portando con sè lo scatolone con dentro la testa di Delphine. Pretende di essere ricevuta, o mostrerà il contenuto della scatola alle clienti. Sul retro, il corpo senza testa della donna è ancora in gabbia, privo anche della mano. La Suprema e la Regina del Voodoo hanno così modo di confrontarsi. Fiona propone un'alleanza tra la Tribù e la Congrega. Infatti ora a suo dire hanno un nemico comune: i Cacciatori di Streghe. Marie rifiuta di allearsi con lei, sostenendo che i cacciatori di streghe non sono un suo problema perché danno la caccia solo a quelle bianche. Così dicendo la congeda e affida a Queenie il compito di dar fuoco alla testa di Delphine.

Al salone di Marie irrompe Hank, uccidendo tutte le presenti e ferendo la stessa regina. Queenie viene ferita, ma quando Marie sta per essere uccisa da Hank, decide di usare i suoi poteri di bambola voodoo per sparasi in bocca con una delle pistole dell'uomo e salvare la sua leader, uccidendo l'uomo. Al padre di Hank vengono consegnate le foto del cadavere di suo figlio come avvertimento.[6]

XVu8

Dopo essere stata attaccata da Hank Foxx e aver visto morire le sue compagne, Marie decide di chiedere aiuto e ospitalità alle sue nemiche, ovvero le streghe della Congrega. Ma a Marie non è concesso riposare. Durante la notte lo spirito diabolico a cui ha venduto l'anima in cambio della vita eterna arriva a riscuotere il suo debito annuale. Si tratta di Papa Legba, uno spirito venerato nella religione voodoo. Secondo le credenze del voodoo haitiano, Papa Legba è un "loa" cioè uno spirito che fa da intermediario tra il mondo degli uomini e tutti gli altri mondi, in particolare quelle dei morti. Marie allora si reca in ospedale, dove rapisce un neonato.

La mattina dopo, in cucina, Fiona, Cordelia e Marie guardano il notiziario in cui si parla della strage compiuta da Hank. Cordelia si sente in colpa per aver indotto il marito a compiere un simile gesto disperato, e Marie confessa di averlo assoldato come cacciatore di streghe. Fiona a quel punto va su tutte le furie e schiaffeggia la figlia, accusandola di essere una stupida per aver portato Hank nella scuola nonostante lei avesse cercato per molto tempo di aprirle gli occhi sulla natura maligna del marito. Marie tenta di mediare tra le due streghe ma Fiona è inflessibile: devono trovare gli alti ranghi dell'ordine di cui Hank faceva parte ed annientarli.[7]

Tumblr n5be8tZvOV1tabloso1 250

Il trono del Voodoo.

Fiona e Marie attaccano la società Foxx di cacciatori di streghe. Infatti unendo le loro forze, le due potrebbero essere in grado di annientare i Cacciatori di streghe una volta per tutte. Visto che il padre di Hank, a capo dei cacciatori, è anche direttore di un’importante azienda, Fiona, con l'aiuto di Cordelia e di Marie, decide di lanciare un incantesimo per mandare in banca rotta la compagnia, sperando così di eliminare, almeno economicamente i fondi del proprio nemico. Marie e Fiona parlano del loro passato e Fiona chiede a Marie di rivelarle il segreto della sua vita eterna. La donna acconsente e le racconta di come Papa Legba, il demone, le abbia dato l'immortalità in cambio di un pegno annuale e di come, una volta avergliela concessa, si sia preso, come primo pegno, suo figlio appena nato. Marie sconsiglia a Fiona di invocarlo, dicendole che potrebbe non essere pronta ad esaudire le spietate richieste annuali di Papa Legba, ma Fiona non è affatto intimorita, non c'è niente che non farebbe in cambio della vita eterna.

Tumblr n5be5oYyuL1tabloso1 250

Fiona invoca Papa Legba e i due stanno per stringere il patto, ma alla fine il demone si rifiuta di portarlo a termine: Fiona non ha un'anima da barattare con l'immortalità. La strega ormai non ha altra scelta: ucciderà tutte le possibili candidate al titolo di Suprema. Di nuovo in camera sua, Nan percepisce il vagito di un neonato, e scopre il bambino rapito da Marie nascosto nell'armadio. Sorpresa dalla stessa Marie e da Fiona mentre lo tiene in braccio, tenta di convincere quest'ultima che Marie ha rapito il bambino e che lo ucciderà. Fiona, che conosce la verità, costringe la ragazza a restituire il bambino a Marie. Marie rivela a Fiona di non voler dare il bambino a Papa Legba e Fiona trova una soluzione che vada bene per entrambe: le due annegano Nan nella vasca per offrire la sua anima al demone. Poichè aveva ucciso Joan però, l'anima della ragazza non era affatto pura e così il sacrificio avviene invano. Dopo di che Papa Legba e l'anima di Nan se ne vanno insieme, mentre lo spirito promette di condurla in un luogo migliore.[7]

Fiona e Marie, supportate dall'uomo con l'accetta, hanno finalmente successo nello sterminio del consiglio di amministrazione della Delphi Trust, l’azienda del padre di Hank, Renard Foxx, capo dei cacciatori di streghe. Dopo aver mandato la compagnia al fallimento, Fiona e Marie Laveau decidono che la punizione non fosse ancora sufficiente, per proteggere davvero la congrega e tutte le altre streghe è necessario estirpare il male alla ridice, ovvero uccidere tutti i cacciatori di streghe, riunendoli nella stessa stanza solo per qualche ora.

MV5BMjI4MDQ2NDA0NV5BMl5BanBnXkFtZTgwMjM4NTQ5MDE@. V1

Fiona e Marie brindano al loro successo.

Del resto si tratta pur sempre di una guerra, chi non uccide viene ucciso, quindi facendosi furbe, entrano in azione per prime. Fiona e Marie decidono così di invitare Foxx e i suoi collaboratori ad un finto incontro diplomatico, con la scusa di voler stipulare una nuova tregua. Ma ben presto quella che sembrava una semplice riunione si trasforma in un bagno di sangue. L’uomo con l’accetta, che fino a quel momento aveva finto di essere un cameriere, sfodera la sua arma e stermina l’intera sala, ad eccezione di Renard Foxx. Ucciderlo è compito di Fiona, che con magistrale eleganza lo attacca con l’ascia del suo amato. Le streghe celebrano il funerale di Nan, e al termine della cerimonia, vengono raggiunte da Queenie.[8]

Tornata in vita, Delphine si prefissa l'obiettivo di uccidere Marie a qualsiasi costo, la sua voglia di sangue e di vendetta è più forte che mai. Con l’aiuto del fantasma di Spalding, la centenaria donna, tornata ad essere una domestica presso l'accademia, trova il modo di liberarsi di Maria Laveau: la stordisce e dopodiché la smembra in decine di pezzi, seppellendoli tutti in luoghi diversi, un po la stessa cosa che Marie aveva fatto a lei centinaia di anni prima.[8]

Queenie è alla ricerca di qualcuno che è scomparso: Delphine infatti è riuscita a liberarsi di Marie, la cui presenza però è ancora viva nell'accademia e soprattutto nel laboratorio di Cordelia. Con l'aiuto di un libro di magia voodoo, Queenie sperimenta in prima persona il potere del Descensum e si ritrova nel suo inferno personale, il fast food in cui lavorava da giovane prima di trasferirsi all'accademia, intenta ad inscatolare pollo fritto per una fila interminabile di clienti. Qui incontra Papa Legba, che le intima di affrettarsi a tornare indietro, prima che si ritrovi intrappolata per sempre nel suo inferno. Queenie gli chiede di restituirle Marie, ma Papa Legba le dice che essendo immortale non può fare niente per lei.

La ragazza riesce a tornare nel mondo dei vivi, dove si ritrova davanti lo stesso Papa Legba ad aspettarla. Papa Legba spiega a Queenie che Delphine ha tagliato Marie in pezzi. Queenie gli domanda allora come ucciderla, ma il demone le spiega che Delphine è legata a Marie e finchè Marie è immortale anche lei lo sarà. Queenie gli chiede allora di rompere il patto con Marie, tanto ormai ridotta in pezzi com'è non potrà mai onorare il loro accordo. Queenie uccide quindi Delphine e fa in modo che la donna e Marie vengano rinchiuse all'inferno per il resto dell'eternità.

Delphine si risveglia nella sua camera delle torture con indosso vestiti d'epoca e in una gabbia di legno. Il tempo sembra non essere mai passato, ma ora è lei la vittima. Intorno a lei le figlie, imprigionate a loro volta, sembrano aver subito ogni tipo di tortura. E' Marie ad occuparsi di seviziare le ragazze, facendo in modo che la madre sia costretta a guardare. Entrambe non vorrebbero essere lì, ma non possono sottrarsi al volere di Papa Legba. Si trovano infatti nel loro inferno personale, il patto tra Marie e Papa Legba è rotto e le due donne sono intrappolate per l'eternità nella stanza delle torture di Delphine.[9]

Tumblr pi7llhcKuv1v1sd2go1 400

Marie viene resuscitata da Cordelia Goode.

Nel 2021, più di diciotto mesi dopo l'arrivo dell'apocalisse nucleare, Mallory risveglia i suoi poteri durante il suo interrogatorio con Michael Langdon. Contemporaneamente Cordelia, Myrtle e Madison si risvegliano dall'incantesimo che le aveva protette per più di un anno salvandole dall'apocalisse, e capendo che il tempo è giunto, raggiungono l'Avamposto 3, dove la Suprema riporta in vita Coco, Mallory e Dinah. Quando le streghe vengono raggiunte da Michael e dalla signorina Mead, l'Anticristo propone loro una resa e una possibilità di salvezza, a patto che si inchinino al suo cospetto, riconoscendo il suo vero potere. Dinah comprende che Cordelia l'ha riportata indietro dal mondo dei morti affinché potesse avere il potere del Voodoo dalla sua parte nella battaglia finale contro Michael, ma contro ogni aspettativa, la Regina del Voodo si inchina al cospetto dell'Anticristo, promettendogli la sua totale devozione.

Tumblr pi7nrwvHrU1v1sd2go5 500

Marie uccide Dinah Stevens.

A quel punto però, Cordelia le rivela di avere riportato in vita la vera Regina del Voodoo Marie Laveau, grazie ad un accordo stretto con Papa Lagba e Nan, la sua fedele aiutante. In cambio della liberazione di Marie Laveau dall'inferno personale di Madame Delphine Lalaurie infatti, Cordelia ha promesso a Papa Legba l'anima oscura di Dinah. Così dicendo, Marie fa la sua comparsa sulla scena e con una lama sgozza Dinah, che muore dissanguata sul colpo.

Michael raggiunge quindi il piano superiore dove Marie Laveau e Coco cercano di fermarlo. L'Anticristo però da prima uccide Marie, mangiandole il cuore, dopo di che spezza l'osso del collo di Coco con un semplice gesto. Mentre Mallory cerca di lanciare il suo incantesimo, Cordelia usa il Vitalum Vitalis per mantenerla in vita, a causa della ferita mortale causatele da Brock. Capendo che Mallory però non riuscirà mai a raggiungere il suo vero potere se lei sarà ancora in vita, Cordelia decide di suicidarsi, e trattenendo Michael, permette alla nuova Suprema di ascendere e di utilizzare il potere del Tempus Infinitum.[10]

Il viaggio temporale di Mallory impedisce l'ascesa di Michael Langdon come Anticristo, scongiurando l'apocalisse del 2020 e salvando l'intera umanità. Nella nuova linea temporale però, Marie non è mai stata liberata dal proprio inferno personale da Cordelia Goode, rimanendo di fatto morta.[10]

Poteri e Abilità Modifica

Marie era una potente sacerdotessa e praticante di Voodoo, talmente potente da essere riconosciuta tra la sua gente come "Regina del Voodoo" di New Orleans, al pari di un Suprema, in campo di stregoneria. In termini di stregoneria, ha persino dimostrato di sapere padroneggiare quattro delle Sette Meraviglie.

  • Immortalità (precedentemente) - Avendo venduto la propria anima al diavolo voodoo Papa Legba, Marie divenne immortale, risultando di fatto immune a tutte le debolezze umane, quali l'invecchiamento, le malattie e gravi lesioni fisiche che per un comune umano potrebbero risultare fatali.
  • Telecinesi - Una delle Sette Meraviglie, l'abilità di muovere le cose con il solo potere della mente.
    • Levitazione.
  • Pirocinesi - Una delle Sette Meraviglie, l'abilità di causare la combustione naturale delle cose. La capacità magica di creare, controllare e manipolare il fuoco con il potere della mente.
  • Trasmutazione - Una delle Sette Meraviglie, l'abilità di spostarsi da un luogo ad un altro, istantaneamente.
  • Divinazione - Una delle Sette Meraviglie, l'abilità di acquisire conoscenze attraverso mezzi alternativi o indiretti.
    • Avvertire il male.
  • Pianto di Guerra - l'abilità di emettere un urlo che causa in chiunque lo senta di rivoltarsi l'uno contro l'altro.
  • Rituali Voodoo - Marie possiede una conoscenza molto estesa dei rituali e degli incantesimi riguardanti la magia Voodoo. Grazie a questi mezzi, Marie è in grado per esempio di: rianimare i cadaveri dei morti e comandarli; preparare pozioni di ogni genere; ferire i propri nemici conficcando degli spilli in delle bambole; curare le ferite con erbe e oli. Marie era inoltre una sacerdotessa, essendo quindi in grado di comunicare con i loa e le altre divinità psicopompe.
    • Rituale Pochaut - una cerimonia sacrificale di fertilità per aiutare un'altra donna a rimanere incinta.
    • Rituale di Rianimazione - un rituale grazie al quale Marie è temporaneamente in grado di controllare i cadaveri dei caduti, sotto forma di zombie assassini.
    • Utilizzo di bambole Voodoo.
    • Rituale per evocare Papa Legba.
    • Incantesimo di confinamento Voodoo.
    • Utilizzo di una polvere biancastra per controllare la mente.

Appare in (13/23)Modifica

Terza Stagione (12/13)

Ottava Stagione (1/10)

  • Apocalypse Then (spirito)(resurrezione)(resurrezione invertita da una viaggio temporale di Mallory nel 2015)

NavigazioneModifica


References Modifica

  1. Episode: Bitchcraft
  2. 2,0 2,1 Episode: Fearful Pranks Ensue
  3. Episode: Boy Parts
  4. Episode: Burn, Witch. Burn!
  5. Episode: The Dead
  6. Episode: Head
  7. 7,0 7,1 Episode: The Magical Delights of Stevie Nicks
  8. 8,0 8,1 Episode: Protect the Coven
  9. Episode: Go to Hell
  10. 10,0 10,1 Episode: Apocalypse Then

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.