FANDOM


Lo spirito è forte, la carne è debole.

—Moira O'Hara a Ben Harmon, in Spooky Little Girl

Moira O'Hara è un personaggio principale della prima stagione di American Horror Story, ed è interpretato dalle attrici Frances Conroy e Alexandra Breckenridge. L'attrice Frances Conroy torna a interpretare brevemente il ruolo nell'episodio dell'ottava stagione "Return to Murder House".

BiografiaModifica

Nel 1983, Constance Langdon sorprese il marito Hugo mentre cercava di violentare la provocante cameriera Moira. I due avevano una relazione sessuale da anni e in uno scatto d'ira, Constance uccide brutalmente entrambi. Dopo di che, la donna seppellisce i corpi dei due in giardino.[1]

Nel 2011 la famiglia Harmon, composta dallo psichiatra Ben, la moglie Vivien e la figlia adolescente Violet giunge a Los Angeles da Boston e acquista una casa abbandonata dopo una breve trattativa in cui vengono informati che i precedenti inquilini, una coppia omosessuale, erano morti in circostanze non chiare, in apparenza un "omicidio-suicidio". Nella casa appaiono misteriose figure, tra cui Moira, un'anziana governante che aveva lavorato per i precedenti proprietari, e che riesce a farsi assumere da Vivien: la donna appare agli occhi di Ben come una giovane e provocante cameriera.[2]

Constance, nel frattempo, col pretesto di scusarsi per l'intrusione notturna di Adelaide, prepara dei cupcake da portare a Violet; la giovane non è in casa ma viene ricevuta da Vivien, con la quale si sofferma a chiacchierare, in compagnia di Moira.[3]

Moira sorprende nuovamente Constance a rubare delle posate dalla casa degli Harmon; nel litigio tra le due donne emerge che Moira è imprigionata nella casa, e non può lasciarla. Ben nel frattempo ha una nuova paziente, ma, mentre la cura, cade in una strana catalessi. Risvegliatosi si ritrova in giardino, senza memoria di come ci sia arrivato e con le mani sporche di sangue. Rientrato in casa trova ancora Moira (giovane), che lo provoca mentre pulisce del sangue dal pavimento. Ben perde la testa e aggredisce Moira, ma viene sorpreso da Vivien che prende le parti della donna. I due non comprendono quel che sta accadendo, in quanto la moglie vede Moira anziana (e senza un occhio) mentre Ben continua a vedere la cameriera giovane, e in abiti succinti. Vivien comunque riassume Moira, che minaccia di fare loro causa se sarà licenziata senza giusta causa. Larry convince Ben, disperato e incapace di prendere una decisione, a seppellire il cadavere di Hayden in giardino, costruendoci sopra un gazebo. In segreto, Constance e Moira assistono alla scena, e la cameriera vede nella fossa scavata da Larry i propri resti mortali.[1]

Gli Harmon assumono degli interior designer per sistemare la casa e aumentare le possibilità di vendita. Moira, che ha sempre avuto una passione per le decorazioni, aiuta la famiglia Harmon a intagliare le zucche. La notte di Halloween, quando i “morti possono camminare liberi”, Moira fa visita a sua madre che è ospite in un ospizio, in stato comatoso e le stacca il respiratore automatico.[4] La notte di Halloween è ufficialmente terminata, e i fantasmi delle persone assassinate all'interno della casa, Moira, Chad, Patrick, Troy, Bryan, i gemelli, Nora, Maria e Gladys sono costretti a ritornarci.[5]

Constance e Moira aiutano Vivien con la gravidanza, preparandole cibi salutari. Anche se all'inizio è disgustata da questi piatti, Vivien sviluppa un forte appetito che la mette a disagio. Contatta l'infermiera che era svenuta durante l'ecografia e scopre che si è licenziata, dichiarando che aveva visto che il bambino era il Diavolo.[6]

Un immobiliarista, Joe Escandarian, è interessato all'acquisto della casa, e vorrebbe distruggere il gazebo per costruirci una piscina. Moira cerca di sedurlo in modo che si convinca ad acquistare la casa e scopra così le sue ossa. Ben trova Larry e lo conforta, scoprendo che Larry vuole la casa perché possa stare con Constance. Deridendolo, Ben dice che il costruttore edile comprerà la casa e la demolirà per costruire dei condomini. Constance viene a sapere questa cosa e tenta di sedurre il costruttore, ma lui la respinge violentemente. Constance informa Moira che lui le ha mentito circa il gazebo e intende costruire dei condomini e questo non permetterà di scoprire le sue ossa. Decidono quindi di lasciare da parte la loro rivalità e, con l'aiuto di Larry, portano il costruttore in cantina e lo soffocano, portandolo fuori dalla casa prima che muoia.[7]

Sei mesi prima, viene rivelato che Tate è l'uomo di gomma. Il vestito è stato comprato da Chad per cercare di risollevare il suo rapporto con Patrick. Tate indossa il vestito e uccide Patrick e Chad dopo che loro hanno deciso di non voler un bambino, sperando che la nuova famiglia che si trasferirà nella casa abbia un figlio che poi possa diventare di Nora. L'episodio si conclude con l'intera sequenza degli omicidi di Chad e Patrick; si scopre che dopo che Tate li ha uccisi, Moira gli dà la pistola che la coppia possedeva in modo che Tate possa inscenare un omicidio/suicidio.

Hayden si accorda con Nora per far impazzire Vivien cosicché loro possano tenere i gemelli. Dopo varie apparizioni, Vivien si innervosisce e Moira, che odia Hayden, le dice dello “Yellow Wallpaper” e che la casa è stregata, esortandola ad andarsene finché è possibile.[8]

Moira rivela a Constance che Tate è il padre dell'altro bambino e la donna sgrida il figlio dicendo che se Ben scoprirà la verità non lo aiuterà più. Moira ed Elizabeth cercano di sedurre Ben, ma lui le caccia. Hayden conforta Elizabeth, dicendole che il suo sogno di diventare famosa è diventato realtà quando è morta, diventando famosa come Dalia Nera. Mentre Moira se ne va, Ben trova la maschera dell'uomo di gomma: vuole sapere la verità e non crede più che la moglie sia impazzita e sia stata stuprata davvero. Moira si complimenta con lui per aver finalmente compreso la verità. Da adesso, Ben riesce a vedere Moira per quello che è veramente: un signora anziana.[9]

Constance e Moira portano Vivien in casa e va a cercare "aiuto" per assistere al parto; il fantasma del dottor Charles Montgomery e gli infermieri dell'anno 1968 si apprestano quindi ad aiutarla a partorire. Nel corso del parto Chad rivela a Violet che Tate è il padre di uno dei gemelli. Vivien ha difficoltà nel dare alla luce entrambi i bambini: uno, che verrà preso da Nora, nasce morto, mentre l'altro la fa sanguinare internamente. Violet arriva a confortare la madre e le chiede di "venire a stare con lei". Vivien muore a causa della grossa quantità di sangue perso.[10]

Moira e altri fantasmi "innocenti" aiutano i fantasmi degli Harmon ad impedire la morte di altri inquilini spaventando la prima famiglia che vuole li trasferirsi, i Ramoses. Tate, sentendosi alienato, cerca di uccidere il figlio dei Ramoses, così Violet non si sentirà sola.Tutto questo viene impedito distraendo Tate. Gli Harmon e Moira decorano la casa per Natale, mentre Tate dice a Hayden che aspetterà "per sempre" Violet. Nora che vuole un figlio da prima del suo omicidio e che diventasse cattiva, rinuncia alla maternità del gemello nato morto a Vivien, e dice che quest'ultima sarà una madre migliore di lei. Vivien chiede a Moira di essere per la madrina del bambino.[11]

Nel 2015 fingendosi una coppia di novelli sposi, Madison Montgomery e Behold Chablis riescono ad acquistare la proprietà della Murder House, recandosi sul luogo per scoprire qualcosa sul passato di Michael Langdon.

I due incontrano per prima Billie Dean Howard, la medium delle celebrità, l'unico essere vivente a cui gli spiriti permettono di entrare ed uscire dalla casa. La loro conversazione viene però interrotta dall'arrivo di Constance Langdon. La donna rivelerà loro tutto ciò che desiderano sapere sul conto di Michael a patto che, con la loro magia, si liberino della domestica, Moira O'Hara. Madison e Chablis iniziano così a scavare una buca nel giardino per recuperare i resti del cadavere di Moira, seppellito lì ormai da molti anni. I suoi resti vengono seppelliti in un cimitero, molto lontano dalla Murder House. Così facendo, i due stregoni liberano lo spirito di Moira dalla casa, e la donna è finalmente in grado di ricongiungersi per l'eternità con lo spirito della defunta madre Molly O'Hara.[12]

Viaggiando nel passato e ristabilendo una nuova linea temporale però, la strega Mallory annulla il loro ricongiungimento, così come ogni altro evento accaduto nella casa durante la visita di Madison Montgomery e Behold Chablis. In questo modo, lo spirito di Moira torna ad essere intrappolato eternamente all'interno della casa.[13]

Appare in (12/22)Modifica

Prima Stagione (11/12)

Ottava Stagione (1/10)

NavigazioneModifica


References Modifica

  1. 1,0 1,1 Episode: Murder House
  2. Episode: Pilot
  3. Episode: Home Invasion
  4. Episode: Halloween (Part 1)
  5. Episode: Halloween (Part 2)
  6. Episode: Piggy Piggy
  7. Episode: Open House
  8. Episode: Rubber Man
  9. Episode: Spooky Little Girl
  10. Episode: Birth
  11. Episode: Afterbirth
  12. Episode: Return to Murder House
  13. Episode: Apocalypse Then

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.