FANDOM


Neighbors from Hell
Settima Stagione, Terzo Episodio
IMG 6030
Informazioni Episodio
Data di trasmissione

19 Settembre, 2017

Scrittori

James Wong

Direttori

Gwyneth Horder-Payton

Guida Episodio
← Precedente
Don't Be Afraid of the Dark
Successivo →
11/9

Neighbors from Hell è il terzo episodio della settima stagione di American Horror Story. La prima diretta TV americana dell'episodio è avvenuta il 19 Settembre 2017 sui canali Fox.

TramaModifica

Al detective Samuels viene assegnato il caso dell'omicidio di Pedro Morales, e l'uomo si reca sulla scena del delitto per interrogare le coniugi Ivy ed Ally Mayfair-Richards. Il detective è convinto che Pedro, per via delle sue origini messicane, fosse un'assassino e giustifica le azioni di Ally, distrutta dal rimorso per aver ucciso uno dei suoi dipendenti, come atto di legittima difesa e che quindi, non potrà essere perseguita penalmente o incriminata per questo.

D'altro canto però, Ally viene considerata dalla maggior parte dei cittadini di Brookfield Heights, il quartiere in cui la coppia abita, una donna pericolosa e instabile, arrivando persino a protestare davanti al loro ristorante. Gli stessi Harrison e Meadow Wilton, indossando ciascuno un paio di sombrero, la etichettano come razzista e vergogna della comunità. A causa di annuncio offensivo nei suoi confronti, postato online da Meadow, la coppia si attira persino le antipatie di un pervertito che si reca presso la loro casa in cerca di giustizia, disturbandole nella loro quotidianità.

Durante una visita presso i Wilton, determinate a porre fine alle loro angherie, Ally ed Ivy li invitano gentilmente a smetterla di postare online annunci offensivi nei loro confronti. I due fanno in fine dono ad Oz di un amorevole porcellino d'India, perfettamente consapevoli che Ally non tolleri la vista degli animali. La donna, che non è d'accordo nel tenere l'animale, crede che i Wilton stiano facendo di tutto per allontanarla da suo figlio. Alla fine però, Ally è costretta a tenere il porcellino.

Meadow viene avvicinata da Kai Anderson, che la invita ad unirsi alla sua setta segreta allo scopo di diffondere la paura di massa e scatenare così il caos politico nel quartiere. Meadow gli confessa di non sentirsi amata dall'uomo che ha sposato, sostenendo che Wilton prediliga la compagnia del genere maschile e che si sia trovato un nuovo compagno. Harrison rivela invece a Kai che il suo più grande rammarico è stato sposare Meadow, non desiderando altro che vederla morta. Più tardi, lo stesso Harrison trascorre una serata "romantica" in compagnia del detective Samuels, in segreto suo amante.

Tornati a casa dopo avere cenato al ristorante, Ivy, Ally e Oz scoprono che qualcuno deve avere lasciato acceso il microonde. Le due madri non fanno in tempo a staccare la presa che qualcosa, dal suo interno, esplode, imbrattandolo con budella e sangue. Si tratta del porcellino d'India. In preda ad un attacco d'ira, Ally aggredisce violentemente Harrison e Meadow, anche se quest'ultimi affermano di non sapere nulla al riguardo.

Risvegliatasi nel cuore della notte, Ally osserva dalla finestra uno strano camion spargere per il quartiere un misterioso gas verde, altamente nocivo, che ammazza tutti gli uccelli al suo passaggio. Ally tenta di identificare il volto del pericoloso guidatore, ma questo indossa una maschera da clown.

Una volta divenuta la loro tata, Winter cerca di inserirsi all'interno della relazione tra Ivy ed Ally, seducendo quest'ultima nella vasca da bagno e filmandosi, in modo che Ivy, una volta vista la registrazione, l'avrebbe lasciata per iniziare una relazione con lei. Quando Ivy scopre dell'innocente bacio tra la tata e la moglie Ally, lascia la casa con Oz. Il vicinato viene però sconvolto dall'arrivo delle vetture della polizia. L'agente Samuels è occupato ad interrogare Harrison, completamente ricoperto di sangue. Non appena l'uomo la scorge in lontananza, accusa Ally dell'omicidio della moglie.

CastModifica

Cast PrincipaleModifica

Cast RicorrenteModifica

Special Guest CastModifica

Nessuno

Guest CastModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.