FANDOM


Orphans
Quarta Stagione, Decimo Episodio
IMG 6015
Informazioni Episodio
Data di trasmissione

17 Dicembre, 2014

Scrittori

James Wong

Direttori

Bradley Buecker

Guida Episodio
← Precedente
Tupperware Party Massacre
Successivo →
Magical Thinking

Orphans è il decimo episodio della quarta stagione di American Horror Story. La prima diretta TV americana dell'episodio è avvenuta il 17 Dicembre 2014 sui canali Fox.

TramaModifica

Una notte del 1953, la storia d'amore perfetta di Pepper va in mille pezzi quando scopre che Salty, il suo compagno, morì a causa di un'emorragia cerebrovascolare durante il sonno, una cosa decisamente poco insolita per quelli come lui, a detta della stessa Elsa. Il suo cadavere venne prelevato da Stanley, che aveva convinto Elsa a consentirgli di organizzare i suoi funerali. Al contrario però, Stanley portò la testa di Salty all'American Morbidity Museum, dove venne esposto. Per il resto della giornata successiva, Desiree rimase tutto il giorno al fianco di Pepper per consolarla.

Ed è attraverso il racconto di Elsa che Desiree apprende la vera storia di Salty e degli altri freaks. L'uomo venne salvato dalla stessa Elsa che, sottraendolo da un passato di abusi a Cincinnati, lo portò al suo freak show, dove conobbe Pepper. I due vennero ufficiosamente uniti nel sacro vincolo del matrimonio in una cerimonia presieduta dalla stessa Elsa.

Pepper invece, fu la prima ad unirsi alla sua crew di "mostri", dopo averla trovata in un orfanotrofio. Elsa si rese conto che Pepper, come ogni altra donna della sua età, non desiderava altro che la compagnia di una famigliola tutta sua e di amici. Per le sua felicità scovò infatti la minuta Ma Petite e il microcefalo Salty, che presto o tardi, sarebbero divenuti per lei rispettivamente la più dolce delle figlie e un marito amorevole. Poiché non le rimane più nessuno di cui prendersi cura, dato che entrambi sono morti, Desiree consiglia ad Elsa di riportarla dalla sorella maggiore, la stessa che, a causa della sua malattia, anni prima l'aveva abbandonata in orfanotrofio.

Sull'orlo di una crisi di nervi a causa dei sensi di colpa, capendo di aver bisogno di aiuto per salvare Jimmy dalle grinfie di Stanley, Maggie confessa a Desiree che lei e Stanley sono dei truffatori, trafficanti di cadaveri e altre stranezze, raccontandole tutta la verità. Desiree rimane inorridita dalla sua rivelazione, avvertendola che se mai dovesse scoprire che uno dei due ha maltrattato un membro della troupe, lei li ucciderà senza pietà.

Intanto Stanley, per riuscire a mettere le mani sulle "chele" di Jimmy, al momento in prigione, gli fa visita per consigliargli un modo per pagarsi un buon avvocato: vendere le proprie chele.

Desiree e Maggie si recano quindi presso il museo degli orrori, dove ritrovano in esposizione il corpicino di Ma Petite e la testa mozzata di Salty. Da ultimo, le due si imbattono in una nuova aggiunta, un paio di mani deformi a forma di chele, le mani mozzate di Jimmy. Alla vista di quelle, Maggie sviene.

Elsa rintraccia la sorella maggiore di Pepper, Rita, e la convince a riprendere con sé la sorella. Quando però, nove anni dopo, Rita dà alla luce un bambino deforme e suo marito Larray la convince a sbarazzarsi del bambino facendo Pepper per il suo omicidio, questa viene fatta internare a Briarcliff, un manicomio. Suor Mary Eunice, sebbene sia convinta che sia stata proprio lei a compiere l'omicidio, individua un certo bagliore di rimorso sfavillare nei suoi occhi e la nomina nuova responsabile della libreria di Briarcliff. Ordinando alcune riviste, Pepper distingue in prima pagina il volto della sua vecchia amica Elsa Mars, ormai divenuta un'attrice di fama e successo.

CastModifica

Cast PrincipaleModifica

Cast RicorrenteModifica

Special Guest CastModifica

Guest CastModifica


CuriositàModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.