FANDOM



Rudy Vincent è uno dei personaggi principali della settima stagione di American Horror Story, ed è interpretato dall'attore Cheyenne Jackson.

BiografiaModifica

Nel 2014, la madre di Kai e Winter, in seguito alle continue vessazioni del marito, perse la ragione, uccise il marito (suo padre) e poi si suicidò. Kai, disperato, si rivolsero al fratello maggiore, al tempo ancora al college, il Dr. Vincent. Quest'ultimo, per evitare loro problemi da un punto di giudiziario e permettergli di percepire ancora la pensione di invalidità del padre, decise di lasciare i corpi dei genitori a decomporsi nella loro camera da letto, cospargendoli di soda caustica. Tutto ciò si verificò ad insaputa di Winter, che, tornata dal college, rimase disgustata dalla decisione intrapresa dai due.[1]

Turbata, su consiglio della moglie Ivy, Ally decide di tornare dal suo terapista, Rudy Vincent. L'uomo le sottoscrive quindi alcuni antidepressivi per aiutarla a gestire le proprie fobie.[2]

Ally, preda di una spirale depressiva in seguito al divorzio dalla moglie, torna dal suo terapeuta, il Dr. Rudy Vincent, in cerca di aiuto. Questa racconta al dottor Rudy Vincent, suo terapista, di come Ivy se ne sia andata via di casa con Oz, le abbia tolto le carte di credito, la costringa a vedere Oz sotto sorveglianza e l'abbia lasciata sola, preda dei suoi incubi.[1]

Spiando i vicini, i Wilton, Ally ritrova Meadow Wilton in una fossa, pronta per essere sepolta viva. La donna riesce a fuggire e chiede aiuto ad Ally, dicendole che fanno tutti segretamente parte di una setta, compresa Ivy. Meadow le racconta ogni cosa. Ogni strano evento che si sia recentemente verificato nella loro contea. L'omicidio dei Chang e di Serena Belinda, l'avvelenamento degli uccelli, lo sventramento del porcellino d'India di Oz. Le racconta quindi del giovane Kai Anderson. Ally porta Meadow dal dottor Vincent per aiutarla a riprendersi dall'accaduto con della terapia, ma la donna fugge. Ally la ritrova al comizio di Kai, armata, e cerca di fermarla. Dopo aver ferito Kai a una gamba però, invece che finirlo, inizia a sparare sulla folla. Ally la ferma, ma non riesce a impedirle di suicidarsi. Ally viene ritrovata dalla polizia con la pistola fumante in mano e portata via in manette.[3]

Kai va a trovare il fratello Vincent presso il suo studio clinico, furioso che il fratello non si andato a fargli visita in ospedale neanche una volta dopo lo sparo ricevuto. Quest'ultimo si congratula con cui per la recente elezione e, intenzionato ad aiutarlo, lo informa che una delle sue pazienti, una certa Ally, ex-moglie di Ivy, una dei membri della sua setta, potrebbe stare cospirando contro di lui.

Ally scopre che il suo terapista, il dottor Rudy Vincent, è in realtà il fratello maggiore di Kai e di Winter, e osservando il tutto con maggiore chiarezza e obiettività, recupera la propria sanità mentale. Era infatti interesse di Kai che il terapista la mantenesse in quella condizione di costante terrore e paura, in modo da averla sempre in pugno. Ally ha quindi un incontro segreto con Kai, in cambio della sua lealtà però, il ragazzo dovrà prometterle la custodia del figlio Oz e dovrà assicurarle la moglie della ex-moglie Ivy. Ally mette inoltre al corrente Kai del fatto che il fratello maggiore, Vincent, abbia intenzione di tradirlo e denunciare i suoi crimini alla polizia. Kai è quindi costretto a sbarazzarsi di lui, uccidendolo.[4]

Ally e Kai ripongono il cadavere di Ivy nella camera matrimoniale degli Anderson, dove si trovano i cadaveri dei suoi genitori e quello del fratello maggiore Vincent.[5]

Appare in (9/11)Modifica

Settima Stagione (9/11)

NavigazioneModifica


References Modifica

  1. 1,0 1,1 Episode: Holes
  2. Episode: Election Night
  3. Episode: Mid-Western Assassin
  4. Episode: Winter of Our Discontent
  5. Episode: Drink the Kool-Aid

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.