FANDOM


La Settima Stagione della serie televisiva American Horror Story, intitolata American Horror Story: Cult, verrà trasmessa in prima visione negli Stati Uniti d'America sul canale via cavo FX a partire dal 5 Settembre, 2017. In Italia, la stagione è inedita. Le riprese della settima stagione sono iniziate il 24 maggio 2017 a Los Angeles. La stagione è composta da un totale di 11 episodi.

TramaModifica

Personaggi e InterpretiModifica

Personaggi PrincipaliModifica

Special Guest CastModifica

Guest CastModifica

EpisodiModifica

Immagine Titolo Scrittore(i) Direttore(i) Data di trasmissione #
Ahs-7x01-election-night-1004x562 [[Election Night]] Scrittori: Ryan Murphy & Brad Falchuk Direttori: Bradley Buecker 5 Settembre, 2017 #701
Ally Mayfair-Richards sta guardando la TV insieme alla sua famiglia: la moglie Ivy, il figlioletto Oz e alcuni amici. All'annuncio dell'elezione di Donald Trump ha una crisi, destinata a riacutizzare le sue molte fobie, a partire da quella dei clown. Nel frattempo, Kai Anderson esulta per la vittoria di Trump e terrorizza la sorella #Winter con il loro gioco della verità. Winter viene assunta da Ivy e Ally, in cerca di una tata per Oz mentre sono al lavoro nel loro ristorante: Ivy è chef e Ally si occupa dei clienti, ma da qualche tempo sta trascurando il suo compito. Dopo la notte delle elezioni, le sue paure le impediscono di lavorare e Ivy è preoccupata per la situazione. Come se non bastasse, il piccolo Oz legge un fumetto sul clown Twisty, che terrorizza Ally. La donna perde lucidità e una sera, mentre si trova al supermercato, fugge dopo essere stata aggredita da alcune persone che indossano mostruose maschere da clown. Dopo aver chiamato Ivy, e la polizia, Ally scopre che le telecamere non hanno ripreso nulla: al supermercato c'erano solo lei e il commesso...


American-horror-story-season-7-episode-2-3-d0ae-1004x562 [[Don't Be Afraid of the Dark]] Scrittori: Tim Minear Direttori: Liza Johnson 12 Settembre, 2017 #702
Dopo essere diventato una celebrità locale, mostrato mentre viene picchiato dal gruppo di immigrati (che aveva provocato, ma la provocazione nel video non c'è), Kai Anderson annuncia di volersi candidare per il posto vacante nel consiglio comunale. Il posto vacante del signor Chang, che è stato massacrato insieme alla moglie da una banda di clown, ma che la polizia ha definito un caso di omicidio-suicidio. Nel frattempo, Ally e Ivy incontrano i loro nuovi vicini: Harrison e Meadow Wilton si sono trasferiti nella casa che era dei Chang. Terrorizzata dai continui incontri con terribili clown, di cui è testimone solo lei, Ally fa mettere le sbarre alle finestre, implementa il sistema d'allarme e si fa addirittura dare una pistola dai Wilton, che hanno in casa un arsenale. Ivy è molto contrariata dal comportamento della moglie e, per dimostrarle che può farcela, Ally decide di andare di persona al ristorante, il cui allarme è scattato in piena notte. Una volta arrivata, scopre l'orrenda verità: Roger, uno degli impiegati, è stato ucciso. Viene sospettato un altro dipendente del ristorante, Pedro, che era stato visto litigare in pubblico con Roger. Ivy e Ally conoscono Pedro da molto tempo e si fidano di lui. Tanto che, quando la città viene colpita da un blackout, Ally - sola in casa con Oz, dopo che Winter ha cercato di sedurla per poi andarsene - Ivy decide di mandare Pedro ad aiutare la moglie in difficoltà. Ma Ally, spaventata a morte, spara all'ombra che vede avvicinarsi alla porta sul retro. L'ombra di Pedro, che cade a terra, colpito a morte.


S7E03 Blood Smile Symbol [[Neighbors from Hell]] Scrittori: James Wong Direttori: Gwyneth Horder-Payton 19 Settembre, 2017 #703
Ally viene presa di mira dai media locali per l’omicidio di Pedro. Inaspettatamente, Kai Anderson la sostiene e si offre di aiutarla ad allontanare i manifestanti dal suo ristorante, riuscendoci solo con un gesto. I vicini di Ally, invece, le fanno visita per darle della razzista, accusandola di aver sparato a Pedro solo per il colore della sua pelle. Dopodiché regalano un porcellino d’India a Oz, contro il volere di Ally e Ivy. La tensione nel vicinato cresce, mentre una coppia - lei soffriva di feretrofobia, la paura delle bare, ed era stata curata dal #dottor Vincent - viene ritrovata in casa: marito e moglie sono stati sepolti vivi dalla banda dei clown in due bare, nella loro casa, e lasciati morire. Kai fa il suo “gioco della verità” con Harrison e Meadow Wilton, convincendo l’uomo a confessare che vorrebbe vedere la moglie morta: sposarla è stato un terribile errore. Intanto un uomo s’introduce in casa di Ally e Ivy, dichiarando di aver risposto a un annuncio che nessuna delle due donne ha mai pubblicato. Furiosa, Ally incolpa i vicini di casa. Sempre più sconvolta e insicura, la donna non vuole inoltre che Winter torni a lavorare da loro dopo averla lasciata sola durante il blackout, ma Ivy la prega di essere ragionevole. Purtroppo, si pentirà presto di questa richiesta: sul computer di Oz le due donne trovano un video che ritrae il bacio fra Ally e Winter di quella sera. Ivy si arrabbia moltissimo e non vuole sentire ragioni, mentre Ally è disperata. Determinata ad andarsene di casa insieme a Oz, Ivy si prepara ad andarsene quando la situazione precipita: il porcellino d’India di Oz viene ritrovato nel microonde, e Ally irrompe in casa dei coniugi Wilton accusandoli. Ma loro sembrano essere all’oscuro della vicenda. Il litigio con i vicini continua, finché Ally e Ivy scoprono il disegno dello smiley lasciato dalla banda dei clown su una parete di casa Wilton. Poco dopo, tornando a casa, trovano lo stesso simbolo anche sulla loro porta d'ingresso. La polizia interviene per avvertirle: il disegno è autentico e questo significa che i killer le hanno prese di mira. L’episodio termina con un colpo di scena: Harrison Wilton, sconvolto e coperto di sangue, urla alla polizia che si è svegliato così e che sua moglie Meadow è scomparsa…


Screen-shot-2017-09-20-at-3-08-30-pm-www-imagesplitter-net-1004x562 [[11/9]] Scrittori: John J. Gray Direttori: Gwyneth Horder-Payton 26 Settembre, 2017 #704
Siamo alla notte delle elezioni e i protagonisti entrano nelle cabine elettorali, mostrandoci la preferenza che esprimono. C'è anche Kai, che accompagna un uomo sanguinante. Un uomo che, alla fine, alzerà il braccio mostrando di non avere più la mano. Quell'uomo si chiama Gary. Molesta Ivy prima delle presidenziali: è un sostenitore di Trump e discute con lei, arrivando a metterle le mani addosso. Winter interviene in difesa di Ivy. Nel frattempo, Kai avvicina #Harrison in palestra, chiedendo di lui come personal trainer, e lo convince - giorno dopo giorno - a ribellarsi ai soprusi del suo capo, Vinny, facendolo arrivare a ucciderlo. Meadow trova Kai nella sua camera in un motel - ai coniugi Wilton è stata pignorata la casa - intento a spiegare a Harrison come smembrare il cadavere di Vinny. Il corpo, privo della testa, viene ritrovato dalla polizia e sul posto si reca la reporter Beverly Hope, in competizione con la giovane e bella arrivista Serena Belinda. Derisa da Serena e da un gruppo di uomini che non le lasciano fare i collegamenti televisivi, Beverly cova una rabbia che Kai coglie nel suo sguardo. Kai avvicina la donna per convincerla a unirsi al suo gruppo di seguaci. Poco dopo, Kai, Harrison e Meadow - travesiti da clown come l'ormai celebre banda di assassini - massacrano Serena davanti alle telecamere. Beverly chiede spiegazioni a Kai, che confessa il delitto affermando di averlo fatto per lei. Intanto, Winter e Ivy rapiscono Gary dal suo supermercato, lo legano e lo ammanettano a un palo per impedirgli di andare a votare. Ma Kai lo raggiunge e lo convince a tagliarsi la mano, pur di liberarsi per recarsi al seggio...


03-ahs-705.w710.h473.2x [[Holes]] Scrittori: Crystal Liu Direttori: Maggie Kiley 3 Ottobre, 2017 #705
Beverly Hope realizza un servizio sulla sparizione di Meadow e sull'aumento della criminalità. Il suo capo, Bob, le dice che sta spaventando la popolazione e sta dando troppa importanza a Kai Anderson, intervistandolo, e che deve cambiare atteggiamento. I due hanno una discussione e Bob la licenzia. Nel frattempo, Kai si riunisce con i suoi seguaci - inclusa Ivy - per fare un piano che gli faccia vincere le elezioni nel consiglio comunale. Di comune accordo, decidono di rendere gli omicidi ancora più spaventosi per portare la popolazione dalla loro parte, e di mostrare gli omicidi. La prossima vittima sarà Bob, visto che sta mettendo i bastoni fra le ruote a Beverly. E l'omicidio verrà trasmesso in TV. Ally racconta al dottor Vincent di come Ivy se ne sia andata con Oz, le abbia tolto le carte di credito, la costringa a vedere Oz sotto sorveglianza e l'abbia lasciata sola, preda degli incubi. La banda dei clown si introduce in casa di Bob per ucciderlo, scoprendo un uomo tenuto prigioniero. L'uomo e Bob vengono brutalmente assassinati e ripresi. Beverly manda in onda le riprese durante il suo servizio sull'omicidio. Kai e Beverly decidono che R.J., uno dei membri della setta, è troppo debole e deve essere eliminato. Spiando i vicini, Ally trova Meadow in una fossa, pronta per essere sepolta viva. La donna riesce a fuggire e chiede aiuto ad Ally, dicendole che fanno tutti parte di una setta. Inclusa Ivy, con la quale Ally è al telefono proprio in quel momento. Per provare la sua forza e la sua lealtà, Kai costringe Ivy a dare il via all'omicidio di R.J., e poi racconta a Beverly la verità sul destino dei propri genitori, svelando l'identità del fratello maggiore...


American-horror-story-cult-season-7-episode-7-1004x562 [[Mid-Western Assassin]] Scrittori: Todd Kubrak Direttori: Bradley Buecker 10 Ottobre, 2017 #706
La folla fugge in ogni direzione in seguito a degli spari durante il comizio di Kai Anderson, candidato per il consiglio comunale. Ivy viene fatta sdraiare a terra da Harrison, che le dice di scappare. La polizia intima a qualcuno di gettare la pistola: Ally ha sparato. E Kai giace riverso sul palco. Dopo aver parlato con il dottor Vincent, Ally s'introduce di nascosto in casa dei vicini. Vede Harrison e il detective... insieme, ruba un mazzo di chiavi e corre a liberare Meadow. Le due donne vengono scoperte, ma riescono a fuggire e si rifugiano al ristorante di Ally, che interroga Meadow: ha usato la parola "setta" (cult), e vuole saperne di più. Vuole sapere di tutto su Ivy. E Meadow le racconta tutto. L'avvelenamento degli uccelli, il porcellino d'India, i manifestanti pagati per osteggiarla... Non menziona gli omicidi ma le parla di Kai. Di come abbia convinto prima lei e poi abbia fatto lo stello con Ivy, scatenando la sua gelosia e la decisione di andarsene. E la relativa decisione di Kai di eliminarla, con la collaborazione di tutti. Ally propone di rivolgersi alla polizia di un'altra città o all'FBI, ma Meadow dice che non possono: l'unica cosa da fare è uccidere Kai. Durante il dibattito per il consiglio comunale del 3 aprile, Kai ottiene grande entusiasmo con il suo discorso. Ma una donna, Sally Keffler (la guest star...), lo contraddice. Ottenendo il favore del pubblico e annunciando la propria candidatura per il posto di consigliere. Torniamo al 9 novembre, il giorno dopo le presidenziali. Ivy è preoccupata per Gary, l'uomo che ha visto al seggio e che aveva rapito insieme a Winter. Winter la rassicura, e le presenta suo fratello. Ivy gli racconta della sua relazione con Ally, di quando ha iniziato a odiarla e di come tenga in piedi il matrimonio solo per non perdere Oz, il loro bambino. Intanto Ally porta Meadow dal dottor Vincent, lasciandola da lui con l'illusione che si trovi al sicuro. Poi va a casa di Sally per chiedere il suo aiuto ma i clown fanno irruzione e uccidono Sally, inscenando un suicidio. Tornata dal dottor Vincent, Ally gli racconta tutto e non viene creduta. Scopre che Meadow non c'è, Vincent dice che se n'è andata senza aver parlato di una setta. La ritrova al comizio, armata, e cerca di fermarla. Ma lei dopo aver ferito Kai a una gamba, inizia a sparare sulla folla. Ally la ferma non riesce a impedirle di suicidarsi. Viene fermata dalla polizia con la pistola fumante in mano e portata via in manette.


Ahs-1-1004x562 [[Valerie Solanas Died for Your Sins: Scumbag]] Scrittori: Crystal Liu Direttori: Rachel Goldberg 17 Ottobre, 2017 #707
Kai Anderson prosegue nella sua ricerca di nuove vittime. La giornalista Beverly Hope, sempre più spietata, parla esplicitamente di “sangue fresco” per spaventare la comunità e, di conseguenza, assicurare al giovane leader la credibilità necessaria per diventare il nuovo capo del consiglio cittadino. Bebe racconta a Winter, Beverly ed Ivy della femminista Valerie Solanas, la donna che nel 1968 sparò ad Andy Wharol.


American-horror-story-season-7-episode-1004x562 [[Winter of Our Discontent]] Scrittori: Joshua Green Direttori: Barbara Brown 24 Ottobre, 2017 #708
Mentre Kai porta in consiglio comunale una delibera - facendola approvare a suon di minacce - che legittimi il suo esercito privato di uomini armati, il dottor Vincent parla con il fratello, affermando di essere fiero di lui. Ivy, Winter e Beverly sono state messe in cucina, nel ristorante di Ivy, per fare da serve agli uomini di Kai, e non ne sono affatto contente. Beverly vorrebbe ribellarsi, ma Winter la convince ad aspettare che sia lei a parlargli, raccontandogli la storia di come il progetti di Kai era nato, due anni prima. Entrati in contatto tramite il dark web con un tizio che si faceva chiamare Pastore Charles, Kai e Winter erano finiti in una casa degli orrori, in cui Charles sottoponeva a torture e omicidi le persone che riteneva responsabili di peccati contro Dio. Dopo aver liberato i prigionieri, anziché chiamare la polizia Kai aveva deciso di giustiziare Charles, la sua prima vittima. E da lì, cercando di salvare le persone, aveva iniziato a costruire il proprio piano: conscio di non poter salvare il mondo, era determinato a distruggerlo per ricostruirlo. Beverly accetta di attendere che Winter parli con Kai, ma durante il loro incontro Kai le espone il suo ruolo nel grande piano: sarà la madre del messia, concepito durante un incontro a tre con Kai e il detective Samuels. Winter si ribella e Kai la mette in punizione, mandando Samuels a controllarla. Quando Samuels - dopo averle raccontato del suo primo incontro con Kai - cerca di violentarla, Winter lo uccide. Ally, uscita dal manicomio, discute con il dottor Vincent, che è andato a casa sua per prometterle che le farà riavere la sua vita e per confessarle il legame di parentela con Kai e Winter. Ma Ally, anziché aiutare Vincent, decide di venderlo a Kai per riavere il piccolo Oz. Così, Kai fa portare al proprio cospetto, legati e imbavagliati, Vincent e Beverly, giudicati entrambi colpevoli di tradimento. Dopo aver ammazzato Vincent, fa portare Beverly nella camera d'isolamento perché la morte sarebbe una punizione troppo rapida, per lei. E a quel punto, invita i suo compagni della banda dei clown a togliersi le maschere e presenta loro il nuovo membro del gruppo: Ally.


American-horror-story-4-1004x562 [[Drink the Kool-Aid]] Scrittori: Adam Penn Direttori: Angela Bassett 31 Ottobre, 2017 #709
Kai Anderson racconta ai suoi uomini, i suoi seguaci, tre storie riguardanti terribili fatti di cronaca. Le storie di tre uomini, a capo di tre diverse sette, che indussero a uccidersi (o fecero uccidere) gli uomini, le donne e i bambini che facevano parte delle congreghe che avevano fondato. Marshall Applewhite, David Koresh e Jim Jones, secondo Kai, avevano il vero potere: seguaci pronti a tutti, perfino a uccidersi, dietro loro richiesta. Accusando gli organi di informazione di aver diffuso delle fake news, in consiglio comunale Kai fa approvare una mozione: tutti i computer della città saranno connessi a una rete privata. Poco dopo fa prelevare Ally, Ivy e Winter e le riunisce a Beverly e agli altri seguaci. Riempie dei bicchieri con qualcosa preso da un pentolone parlando del passaggio a uno stato superiore. Fa uccidere il ragazzo che si rifiuta di bere, poi bevono tutti, anche lo stesso Kai. Era solo una bibita: vuole candidarsi al Congresso, perché avrebbe dovuto uccidere chi voterà per lui? Intanto Ally mette in atto la propria vendetta contro Ivy, avvelenandola. Kai aveva affermato che Oz era figlio suo e Ally complotta perché la cartella del donatore di sperma lo dimostri, per tenere Oz al sicuro e manipolare Kai: ora che Ivy è morta, loro tre potranno essere una vera famiglia...


Ahstate-1-1004x562 [[Charles (Manson) in Charge]] Scrittori: Ryan Murphy & Brad Falchuk Direttori: Bradley Buecker 7 Novembre, 2017 #710
Si apre con un flashback sull'ultimo dibattito fra i candidati alle presidenziali, Hillary Clinton e Donald Trump. Winter lo sta guardando in TV insieme a due amiche, una delle quali provoca Kai durante una discussione, rimediando uno schiaffo molto violento. Denunciato dalla ragazza, Kai viene messo in libertà vigilata e obbligato a seguire una terapia per la gestione della rabbia. Ed è allora che incontra la sua terapeuta: Bebe Babbitt. La donna ha capito che si trova di fronte qualcuno adatto al suo scopo e lo convince di avere un obiettivo: far crescere e scatenare la rabbia covata dalle donne americane. Gli suggerisce di scendere in politica e lo manipola. Nel presente, Kai e i suoi sostenitori si scontrano con un gruppo di manifestanti che lo contestano. Colpito agli occhi dallo spray urticante di una bomboletta, viene intervistato da Beverly sull'accaduto e accusa la donna di non essere stata credibile. Beverly, infatti, da quando Kai l'ha prima rinchiusa e poi costretta a bere quello che credeva veleno, tiene la testa bassa e non è più la stessa. Sentendosi in colpa per aver contribuito a metterla in quelle condizioni, Winter le offre un biglietto ferroviario per il Montana ma Beverly crede che sia un test di Kai e lo rifiuta. Kai racconta ai suoi follower la storia di Charles Manson e del massacro di Cielo Drive nell'agosto del 1969. Manson per lui è un'ispirazione e non farà il suo stesso errore: non lascerà che qualcuno lo tradisca. Sempre più paranoico, è convinto di essere spiato e perquisisce la casa. Ally trova quella che afferma essere una cimice e gliela consegna. Poco dopo, Bebe si presenta a casa di Kai, scontenta per il suo operato. Kai, che vede apparire la figura di Charles Manson intenta a parlargli, si ribella e, quando Bebe sta per ucciderlo, Ally gli salva la vita eliminandola. Trovato il biglietto ferroviario, Kai trascina la sorella davanti a tutti e poi, fermamente convinto che la talpa sia lei (anche grazie al supporto di Ally), la strangola. Poco dopo, Ally individua la vera talpa, che indossa un microfono...


Ahs-cult-11-1-1004x562 [[Great Again]] Scrittori: Tim Minear Direttori: Jennifer Lynch 14 Novembre, 2017 #711
Kai Anderson è in prigione. Si trova lì già da quasi un anno, ha reclutato diversi detenuti come nuovi adepti del culto in cui si fa chiamare "Signore divino" e ha addirittura convinto una delle guardie a lavorare per lui. Si scontra con gli oppositori, che non amano le sue manie di protagonismo, uscendone vincitore. Nel frattempo, gli autori ci raccontano com'è andata: Ally uccide Speedwagon dopo aver scoperto che è un informatore della polizia di Stato. Informa Kyle del fatto che la talpa era lui, e che quindi ha ucciso sua sorella Winter per niente, destabilizzandolo a un passo dal momento cruciale: la grande notte, quella in cui i suoi adepti massacreranno più di cento donne incinte, sta per diventare realtà. Beverly, sempre più sottomessa, viene rassicurata da Ally: andrà tutto bene. E infatti, l'FBI fa irruzione prima che la strage possa compiersi e Kai viene arrestato. Prima di essere portato via, minaccia Ally di morte per averlo tradito. La vita di Ally ricomincia daccapo: nonostante i dubbi di Beverly su chi abbia realmente ucciso Ivy (Ally dà la colpa a Kai), le sta vicino nella sua nuova avventura. Il ristorante ha riaperto, Ally è diventata una celebrità e ha una nuova compagna. Non solo: ha deciso di scendere in politica, candidandosi contro il senatore Jackson. Proprio come aveva fatto Kai. Dal carcere, Kai assiste alle mosse di Ally ed elabora un piano. Con l'aiuto della guardia riesce a evadere e si presenta al dibattito politico di Ally contro Jackson. La guardia gli consegna una pistola, che Kai vuole usare per uccidere Ally dopo averle detto che non può vincere. Perché le donne non vinceranno mai. Ma la pistola è scarica. E, prima che possa rendersene conto, Kai viene ucciso con un colpo alla testa da Beverly. Il futuro di Ally è luminoso. Dopo aver messo a letto suo figlio, si prepara per uscire: deve incontrare un gruppo di amici. Ally ha preso il posto di Bebe a capo del movimento femminista estremista voluto da Valerie Solanas.

GalleriaModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.