FANDOM


Principale

The Replacements
Terza Stagione, Terzo Episodio
MV5BMTg1NjgyNjUyOF5BMl5BanBnXkFtZTgwMDI3NTc0MDE@. V1
Informazioni Episodio
Data di trasmissione

23 Ottobre, 2013

Scrittori

Ryan Murphy, Brad Falchuk

Direttori

Ryan Murphy

Guida Episodio
← Precedente
Boy Parts
Successivo →
Fearful Pranks Ensue

The Replacements è il terzo episodio della terza stagione di American Horror Story. La prima diretta TV americana dell'episodio è avvenuta il 23 Ottobre 2013 sui canali Fox.

TramaModifica

Flashback, 1971 Fiona, che ormai si sente pronta a succedere alla Suprema in carica, Anna-Lee Leighton, la sfida apertamente. Al rifiuto di quest'ultima di cedere il posto con la promessa che mai le permetterà di sedere sul trono, Fiona le taglia la gola.

Presente, 2013 Tornata a concentrarsi sul suo aspetto fisico, Fiona decide quindi di rivolgersi alla chirurgia plastica, l'ultima spiaggia dopo che tutte le altre opzioni per ottenere una nuova giovinezza sembrano essere fallite miseramente.

Zoe si reca dalla madre di Kyle, visibilmente sconvolta per la perdita del figlio. Parlando di lui, la donna non fa che alimentare l'idea di Zoe che Kyle fosse un bravo ragazzo, gentile e responsabile. Le confida poi che la sua telefonata è stata provvidenziale in un momento di estremo sconforto, in cui aveva deciso di togliersi la vita. Commossa dalla disperazione della signora Spencer, Zoe le promette che rivedrà suo figlio a qualsiasi costo.

Madison, Nan e Queenie osservano con interesse il trasloco dei nuovi vicini di casa, il primogenito della famiglia si chiama Luke ed è un bellissimo ragazzo che attira la loro attenzione.

Delphine attraverso la tv scopre con disperazione che il presidente degli Stati Uniti è afroamericano, ma Fiona interrompe le sue lamentele comunicandole che d'ora in poi si fingerà la nuova domestica della casa. La donna, inizialmente reticente, si rende conto di non avere scelta. Le ragazze sono riunite a colazione e continuano a parlare del nuovo vicino, quando Delphine arriva con il carrello delle vivande e si rifiuta di servire Queenie. Non riesce ad accettare di dover essere trattata da serva da una nera. Le due hanno una lite, Fiona interviene a sedarla ed ordina a Delphine di essere, da quel momento in poi, la schiava personale di Queenie.

Zoe si reca alla casa sul fiume di Misty, per riportare a casa Kyle. Misty, felice come sempre di avere compagnia, mostra a Zoe gli incredibili miglioramenti fisici del ragazzo e le chiede di fermarsi a cena. Al rifiuto di lei e alla sua decisione ferma di andarsene con Kyle reagisce molto male. Kyle si mostra ancora incapace di parlare e completamente fuori controllo, ma sembra trovare la calma solo con Zoe. I due giovani se ne vanno lasciandola sola, esattamente ciò di cui la ragazza ha più paura: la solitudine. Per scacciare via i pensieri, Misty balla sulle note della sua cantante preferita: Stevie Nicks, la strega bianca.

Zoe lascia Kyle davanti alla porta di casa. La madre, trovandosi davanti il figlio che credeva morto, è sconvolta ma felice. Convinta di aver fatto la cosa giusta Zoe se ne va. La madre di Kyle intanto si mostra confusa per il ritorno del figlio e per i suoi strani atteggiamenti. Mentre Kyle è sdraiato sul suo letto, si avvicina e cerca di parlargli, si sdraia accanto a lui e comincia a toccarlo. Il rapporto tra lei e suo figlio si rivela malsano e morboso.

Nan e Madison decidono di dare il benvenuto al nuovo vicino. Per l'occasione quest'ultima ha indossato un vestito molto provocante, mentre Nan ha preparato la torta preferita del ragazzo, di cui ha evidentemente letto i pensieri. Il ragazzo le accoglie in modo molto cortese, e, disdegnate le provocazioni di Madison, si prepara ad assaggiare la torta di Nan, ma viene interrotto dalla madre che si mostra subito una donna rigorosa e devota alla Chiesa. Madison continuando a provocare maliziosamente il ragazzo, scatena le ire della donna, che caccia le due ragazze di casa. Madison fa inconsciamente prendere fuoco le loro tende del salotto.

Fiona scopre che non potrà sottoporsi a nessun intervento di chirurgia estetica in quanto affetta da un cancro molto avanzato, mentre la seconda di essere assolutamente sterile. Fiona, turbata dalla notizia di essere in fin di vita, siede al tavolo del salone principale con un bicchiere di scotch, quando viene disturbata dalla nuova vicina di casa, Joan Ramsey, la madre di Luke, che le racconta cosa è successo con le due studentesse, compreso l'episodio della tenda. Fiona reagisce con sufficienza, irritando molto la signora Ramsey, che se ne va. Grazie alle parole della vicina però Fiona capisce che Madison, nonostante non ne sia consapevole, è la futura Suprema.

Rientrata alla scuola, Zoe riceve una chiamata da Alicia, la madre di Kyle, che la informa che il figlio è miracolosamente tornato, ma che in lui c'è qualcosa di palesemente diverso, e la prega di raggiungerli. Alicia è alle prese con Kyle. Non riesce a sopportare il suo nuovo atteggiamento, il suo essere distante e meno remissivo. Tenta per l'ennesima volta di sedurlo, ma Kyle questa volta si ribella uccidendola in modo cruento. Quando Zoe arriva sul posto, trova il cadavere di Alicia e Kyle sconvolto.

Queenie si fa servire la cena da Delphine, e mentre le due discutono, il Minotauro Bastiene, mandato da Marie, fa irruzione nella scuola. Delphine racconta a Queenie chi è e perchè ce l'ha con lei e chiede alla ragazza di proteggerla. Queenie, servendosi di uno straccio imbevuto del sangue di Delphine, attrae il Minotauro lontano dalla casa e qui cerca di sedurlo. La ragazza è infatti bisogna di amore e affetto, e venendo da sempre dipinta come un mostro dagli altri a causa del suo peso, cerca di aprirsi con la creatura, l'unico che possa comprenderla. Il minotauro però, finisce per violentarla.

Fiona, che ha capito che Madison le succederà nel ruolo di Suprema, offre alla ragazza i suoi insegnamenti. La ragazza accetta entusiasta, e dà prova a Fiona di essere molto potente, dandole prova come lei di sapere controllare la mente delle persone. Rientrate in casa dopo una serata in giro per locali, Madison e Fiona hanno uno scontro. Fiona le offre il coltello col quale lei in gioventù aveva assassinato Anna Leigh, ma al rifiuto della ragazza di fare lo stesso scoppia una furiosa lite, durante la quale Fiona perde il controllo e uccide Madison sgozzandola. Come quarant'anni prima, l'unico testimone è il servitore, Spalding, che riceve l'ordine di seppellire il corpo.

CastModifica

Cast PrincipaleModifica

Cast RicorrenteModifica

Special Guest CastModifica

Guest CastModifica

NavigazioneModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.