FANDOM


Principale


Trevor Kirchner è un personaggio principale della nona stagione di American Horror Story, ed è interpretato dall'attore Matthew Morrison.

PersonalitàModifica

BiografiaModifica

I cinque nuovi volontari del campeggio Redwood, Montana, Brooke, Xavier, Chet e Ray fanno la conoscenza del loro superiore, il direttore delle attività Trevor, un uomo sulla trentina con una fissa per le dimensioni spropositate del suo pene, chiaramente visibile attraverso i suoi pantaloncini da ginnastica aderenti, e la cura dei baffi e dei peli facciali in generale. Trevor inizia a flirtare con Montana, ma i due vengono interrotti dai misteriosi fari di una macchina in lontananza. Qualcuno li sta spiando.[1]

Durante la notte Chet, Ray, Xavier e Trevor si dirigono alle docce ma Margaret, come di consueto, arrivata la mezzanotte, stacca la corrente lasciando l’intero campo al buio. I ragazzi si ritrovano e scoprendo il cadavere di Blake, Trevor nota che gli manca un orecchio e capisce che il serial killer deve essere sulle loro tracce. Il gruppo, raggiunto da Montana e Brooke, si dirige immediatamente verso parcheggio dove è parcheggiato il caravan di Xavier, ma il veicolo si rompe. I sei vengono raggiunti da Rita, reduce da un’aggressione di Mr Jingles. Al parcheggio, Rita propone agli altri di accompagnarla a prendere le chiavi della sua auto in infermeria e Trevor rivela di avere una moto in cabina così che, una volta tornati al parcheggio, potranno fuggire. Il gruppo si divide in due: Brooke, Chet, Ray accompagnano Rita in infermeria, mentre Xavier e Montana aiutano Trevor a recuperare la sua moto. Il gruppo di Rita viene raggiunto dal Night Stalker, mentre il gruppo di Trevor da Mr. Jingles.[2]

Montana, Xavier e Trevor si ricongiungono nei boschi e circondati dai loro assassini, scoprono che questi non sono alto che dei ragazzi che si impersonano Mr. Jingles. I tre fuggono via, ma sopraggiunge il vero Mr. Jingles che attacca i due impostori, trucidandoli. Montana, Xavier e Trevor si rifugiano in un capanno dove trovano la vera infermiera Rita. I ragazzi riescono a liberarla, ma Mr. Jingles li raggiunge e la uccide immediatamente. Montana, Xavier e Trevor si imbattono quindi in Ray che li informa che Chet è stato ucciso da Mr. Jingles. Trevor dà a Ray le chiavi della sua moto, ordinando a lui e Montana di montare in sella e andare a chiamare i soccorsi. Arrivati al parcheggio però, Ray e Montana vengono raggiunti dal vero Ramirez che incomincia ad attaccarli. Cogliendo l'occasione per salvarsi, Ray abbandona Montana e fugge via con la moto. Trevor e Xavier, alla ricerca di un riparo nei boschi, ritrovano Chet in fin di vita, scoprendo che Ray ha mentito sul suo conto.[3]

Per aiutare Trevor a medicare Chet, Xavier torna al campo per domandare l'aiuto di Bertie, cuoca di Camp Redwood. Margaret intanto termina l'opera del suo aiutante segreto Ramirez, e con un pistola, spara a Richter, uccidendolo. Udendo gli spari, i due vengono raggiunti da Trevor, che scoprendo dell'accaduto, finisce con l'essere sparato a sua volta nei genitali da Margaret e lasciato lì a sanguinare in modo tale che sembri che l'uomo sia stato ucciso da Mr. Jingles. Tuttavia, Margaret rimane scioccata nell'apprendere che il corpo di Richter è scomparso.[4]

Brooke torna da Montana per chiederle aiuto, ma lei, in un raptus di rabbia, la attacca e ammette di aver assunto Ramirez per ucciderla. Mentre le due lottano, il sole sorge finalmente sul campo e un bus con a bordo dei bambini arriva a Camp Redwood. Brooke però non li nota immediatamente e uccide Montana sotto ai loro occhi. Il conducente procede immediatamente a chiamare la polizia. Margaret, arrivata sulla scena del crimine, si accoltella una gamba in modo tale da apparire come una vittima sopravvissuta agli occhi della polizia e implora loro di aiutarla. Margaret fa ricadere la colpa su Brooke che, impazzita, ha ucciso tutti quanti. Tra i cadaveri delle vittime vengono rivenuti i corpi di Xavier, Ray e Montana, mentre Trevor viene rivelato essere ancora vivo.[5]

Quattro anni più tardi, nel 1989, Margaret è diventata un ricco magnate immobiliare rinnovando famigerati luoghi oggetto di famosi omicidi al fianco di Trevor, sopravvissuto al suo tentativo di omicidio. Dopo essersi svegliato dal coma infatti, decise di non raccontare la verità su Margaret in cambio dei suoi soldi, anche se, il pensiero che Brooke si prendesse tutta la colpa, lo disgustava. Ma i piani di Margaret sono ben diversi perché, acconsentendo ad un matrimonio civile, Trevor non potrà mai testimoniare contro il coniuge. Nonostante questo però, gli promette in cambio tutti i soldi che desidera. Così nel 1989, Trevor dipendente dalla cocaina e altre droghe pesanti, si ritrova intrappolato in un matrimonio infelice con una donna che odia. Nonostante sostenga di non avere più realmente bisogno di tutto quello che sua moglie gli offre, Trevor recita ancora la parte del marito perfetto, nonostante i continui litigi. Margaret individua Camp Redwood come suo prossimo progetto da riportare a nuovo.

Brooke viene scortata nella sala delle esecuzioni, osservata attraverso uno schermo di vetro da Margaret e Trevor. Prima di sdraiarsi sul lettino, pronta per ricevere la sua iniezione letale, Brooke proclama ancora una volta la sua innocenza e promette a Margaret che la vedrà bruciare all'inferno per tutto quello che ha fatto. Brooke viene quindi legata mentre una persona incappucciata, vestita di nero dalla testa ai piedi, le somministra l'iniezione letale. Brooke muore poco dopo e Margaret e Trevor assistono alla sua esecuzione, ma la donna, non la ritiene per niente soddisfacente.[6]

Montana si palesa agli occhi di Trevor rivelandogli di amarlo ancora. Anche l'uomo non ha mai smesso di amarla e le rivela di essere disposto ad uccidersi pur di rimanere per sempre nei boschi con lei. Montana, però, pensando di essere immeritevole di ricevere il suo amore a causa della sua combutta con il criminale Ramirez, lo caccia via e scompare nel nulla.[7]

Trevor impedisce alla gente di entrare al festival organizzato da Margaret, bloccando la strada e comunicando ai viaggiatori che il festival è annullato. Margaret sopraggiunge sulla scena, e afferrando una pistola, spara una serie di colpi contro Trevor, ferendolo mortalmente. Montana assiste alla scena, ma poiché l'uomo sta morendo oltre la linea di proprietà del campo, non potrà tornare da lei sotto forma di fantasma se morrà lì. Anche Brooke appare sulla scena, e decidendo di accogliere le preghiere disperate di Montana, trascina il corpo di Trevor all'interno della proprietà, che muore tra le braccia del suo unico vero amore, Montana. I due, adesso, potranno rimanere insieme per sempre.

Nel 2019, un giovane ragazzo sulla trentina, il giovane Bobby Richter II giunge a Camp Redwood, adesso abbandonato, per indagare sul suo passato. Il giovane è intento a scattare foto in giro quando viene sorpreso dal fantasma di Montana Duke. La ragazza gli domanda che anno sia e cosa sia quell'oggetto con il quale si sta trastullando. Inizialmente sorpresa, Montana lo invita immediatamente a lasciare il luogo prima che gli altri fantasmi lo uccidano. Il giovane però, alla ricerca del padre biologico, rifiuta. Le rivela di chiamarsi Bobby Richter e Montana si rende conto che lui deve essere proprio il figlio di Benjamin Richter.

Tumblr 9a0a8ea1b5b684d1d0de629054f43fc3 de9f1065 500

Per dimostrare a Bobby di essere un fantasma, Trevor si uccide. Un'altra volta.

All'interno di una cabina, Bobby attraverso un raccoglitore di fotografie rivela alla ragazza di assomigliare molto a Montana Duke, una donna che perse la vita a Camp Redwood molti anni fa. Montana gli conferma di essere proprio lei, ma Bobby inizialmente non le crede, perché, se fosse ancora viva, dovrebbe avere all'incirca cinquant'anni. Dal nulla appare anche Trevor Kirchner che Bobby riconoscere immediatamente essere l'uomo che ha sposato Margaret Booth. Anche lui, inspiegabilmente, non sembra invecchiato neanche di un anno. Bobby spiega loro di aver vissuto con zia Lizzie per tutto questo tempo, o almeno fino a quando la donna non morì nel 2018. Lizzie aveva rivelato a Bobby che la sua vera madre, Lorraine, era stata assassinata e che suo padre, Richter, si era recato a Camp Redwood per vendicare la sua morte. Bobby svela inoltre che, per tutti questi anni, ha sempre ricevuto degli assegni anonimi. Montana gli rivela però che Richter è morto molto tempo fa e che nessuno dei fantasmi lo ha mai più visto da allora. Bobby non si beve la storia dei fantasmi, e così, i due decidono di dargli prova della propria natura, uccidendosi l'una con l'altro e tornando rispettivamente dalla morte ogni volta. Cogliendo la confusione nei suoi occhi, Montana e Trevor decidono di raccontargli cosa successe la notte di Halloween del 1989.

Quella sera infatti, Donna e Brooke presero d'assalto con l'aiuto degli altri fantasmi lo chalet in cui Margaret si rifugiava. Dopo avere preso in ostaggio Ramirez e ucciso Bruce, accoltellato per mano di Trevor in un punto fuori dalla proprietà in modo tale che l'uomo non potesse tornare a tormentarli sotto forma di spirito, Margaret è rimasta da sola ad affrontarli. Donna la accoltella ad un braccio, ma nel momento stesso in cui si accinge a finire Margaret, viene rapidamente sopraffatta. Brooke la sbatte allora contro uno specchio e la pugnala. Margaret però riesce ad afferrare la sua pistola e a spararla ad un fianco. Donna, pensando che l'amica sia morta, lascia ai fantasmi il compito di finire l'opera. Xavier e Chet la afferrano per mani e gambe, e dopo averla smembrata, una volta fuori dai confini della proprietà, lanciano le sue membra nella cippatrice, conservando la testa per ultima. Ma poiché decapitata e il cervello sopravvive soltanto trenta secondi in mancanza di ossigeno e sangue, la donna muore all'interno del campo prima che la sua testa possa venire triturata nella cippatrice.

Nel 2019, di ritorno al campo, dopo avere scoperto tutta la verità da Donna e Brooke, Bobby si imbatte proprio nel fantasma di Margaret, che credeva deceduta molti anni prima. Margaret gli rivela però di essere morta l'esatto momento prima che il taglialegna sputasse fuori la sua testa. La donna cerca di ucciderlo, ma viene fermato dal fantasma di Richter, suo padre, che compare sulla scena per ucciderla e salvarlo. I due si abbracciano ma il momento ha breve durata perché Margaret, risvegliandosi e affermando a tutti costi di volere essere l'ultima sopravvissuta, uccide da prima Richter e poi cerca di uccidere anche Bobby. Il fantasma di Margaret viene però fermato dagli spiriti del luogo, mentre Montana, Trevor, il padre Richter e la nonna Lavinia gli permettono di attraversare sano e salvo la linea di confine e scappare. In lacrime, Bobby si volta a guardarli per un'ultima volta.[8]

Appare in (8/9)Modifica

Nona Stagione (8/9)

NavigazioneModifica


References Modifica

  1. Episode: Camp Redwood
  2. Episode: Mr. Jingles
  3. Episode: Slashdance
  4. Episode: True Killers
  5. Episode: Red Dawn
  6. Episode: Episode 100
  7. Episode: Rest in Pieces
  8. Episode: Final Girl

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.