FANDOM


Principale

True Killers
Nona Stagione, Quarto Episodio
904
Informazioni Episodio
Data di trasmissione

9 Ottobre, 2019

Guida Episodio
← Precedente
"Slashdance"
Successivo →
"Red Dawn"

True Killers è il quarto episodio della nona stagione di American Horror Story. La prima diretta TV americana dell'episodio è avvenuta il 9 Ottobre 2019 sui canali Fox.

TramaModifica

Flashback, Estate del 1983:

Nell'estate del 1983 Sam Duke, fratello maggiore di Montana, venne ucciso sull'altare da Joey Cavanaugh, fidanzato di Brooke Thompson, dopo che questo ebbe modo di sospettare un tradimento da parte di lei con il suo testimone di nozze. Montana promise a se stessa che sarebbe riuscita a vendicarsi di Brooke, causa di tutti i suoi dolori. Qualche mese più tardi, durante una lezione di aerobica conobbe il suo futuro amante, tale Richard Ramirez, e dopo che questo uccise una ragazza della palestra sua rivale, capì che l'uomo sarebbe stato l'assassino ideale per portare a termine il compito. Così i due incominciarono una relazione romantica e Montana lo arruolò per uccidere Brooke.

Tornati alla notte del 1984:

Per aiutare Trevor a medicare Chet, Xavier torna al campo per domandare l'aiuto di Bertie, cuoca di Camp Redwood. La chef Bertie era occupata a preparare dei panini per i bambini che sarebbero dovuti arrivare il giorno successivo quando Xavier fece irruzione nella sua cucina. Xavier cerca di convincere Bertie che sono in pericolo e che lei deve venire assolutamente con lui, ma Bertie, inizialmente, non gli crede. Tuttavia, dopo aver sentito un suono di chiavi rimbombare nell'aria, Xavier si nasconde immediatamente sotto il tavolo e Bertie rimane da sola ad affrontare Mr. Jingles. L'assassino si accorge della presenza di Xavier, ma tentanto di ucciderlo, viene colpito da Bertie con un utensile da cucina. Mr. Jingles finisce col chiudere Xavier in un forno, e accendendolo, trafigge la cuoca Bertie con una mannaia, lasciandola lì a dissanguarsi. Bertie, mortalmente ferita, cerca di liberare Xavier dal forno, che intanto sta urlando disperato per via delle ustioni. Una volta liberato, Xavier cerca di aiutare la donna come può, ma Bertie gli porge un coltello, e baciandolo sulle labbra, la costringe ad ucciderla per mettere fine alle sue pene. Gravamente ustionato, Xavier uccide misericordiosamente Bertie, rimanendone devastato.

Brooke, riuscita miracolosamente a sopravvivere, corre disperatamente tra i boschi in cerca di aiuto. Mentre corre però, finisce con l'essere intrappolata in una rete, una trappola arguta architettata da Donna. Compare Montana, che invece che aiutarla e liberarla con le sue mani, come Brooke si aspetterebbe, la abbandona per andare a cercare qualcosa di appuntito con cui poterla liberare, in modo da lasciarla da sola con Ramirez. Montana informa quindi Ramirez della sua posizione, ordinandogli immediatamente di andare ad ucciderla. Ma proprio nel momento in cui Ramirez sta per ucciderla e Montana sta per ottenere la sua agoniata vendetta, i due vengono raggiunti da Mr. Jingles. Ramirez viene apparentemente ucciso, e sia Brooke sia Montana, fuggono entrambe in direzioni diverse.

Richter, ferito a sua volta a causa dello scontro con Ramirez, raggiunge il capanno dove Margaret si è nascosta per tutto questo tempo. I due si ricongiungono finalmente dopo tanto tempo. Margaret viene vista pregare nella sua cabina, quando Richter entra all'interno. Richter le spiega di essere tornato a Camp Redwood per finire ciò che ha iniziato.

Flashback, 1970:

Durante la sua permanenza presso Camp Redwood, una giovane Margaret Kirchner aveva stretto amicizia con Benjamin "Benji" Richter (poi diventato il ben più noto Mr. Jingles) poiché entrambi erano costantemente perseguitati e bullizzati dagli altri ragazzi del campo. Per rappresaglia, Margaret finì con l'ucciderli brutalmente tutti quanti, tagliandosi volontariamente un orecchio e incolpando il povero Benjamin per gli omicidi da lei commessi, diventando a tutti gli effetti l'unica sopravvissuta al massacro del 1970 agli occhi della stampa locale. Richter invece, incolpato per gli omicidi, venne successivamente rinchiuso in manicomio come risultato della sua sentenza e sottoposto ad orrori indicibili.

Tornati a quella notte del 1984:

A causa delle indicibili torture subite in manicomio per colpa sua, Richter è più che intenzionato ad ucciderla per vendetta. Margaret termina l'opera del suo aiutante segreto Ramirez, e con un pistola, spara a Richter, uccidendolo. Udendo gli spari, i due vengono raggiunti da Trevor, che scoprendo dell'accaduto, finisce con l'essere sparato a sua volta nei genitali da Margaret e lasciato lì a sanguinare in modo tale che sembri che l'uomo sia stato ucciso da Mr. Jingles. Tuttavia, Margaret rimane scioccata nell'apprendere che il corpo di Richter è scomparso.

Intanto Donna, alla ricerca di Brooke che è scappata dalla sua trappola, si imbatte nel cadavere di Ramirez. Il ragazzo viene però misteriosamente resuscitato da una forza misteriosa e soprannaturale, ritornando alla vita.

CastModifica

Cast PrincipaleModifica

Cast RicorrenteModifica

Guest CastModifica

  • Orla Brady nel ruolo di Karen Hopple
  • Tara Karsian nel ruolo di Bertie
  • Zach Tinker nel ruolo di Sam Duke

CuriositàModifica

NavigazioneModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.